Home Articoli Rozzano, molesta tre donne in pochi minuti: finisce a San Vittore un...

Rozzano, molesta tre donne in pochi minuti: finisce a San Vittore un 33enne di origini marocchine

L’uomo è stato individuato grazie a un gruppo di ragazzi che lo ha malmenato subito dopo che aveva palpeggiato una donna sul tram della linea 15

0

Un molestatore “seriale” è stato arrestato dai carabinieri, mentre ieri si trovava su un tram della linea 15, in viale Liguria a Rozzano. Si tratta di un 33enne di origini marocchine rinchiuso in una cella di San Vittore con le accuse di molestie e violenza sessuale. Avrebbe importunato due donne  alla fermata, fuori dal supermercato. La terza pochi minuti dopo, appena è salito sul tram.

L’uomo è stato individuato grazie a un gruppo di ragazzi che lo ha malmenato. Il 33enne è stato bloccato verso le 19 dai carabinieri intervenuti per quella che sembrava un’aggressione. Una volta arrivati sul posto, i militari hanno scoperto una realtà diversa. E’ stata una donna – una 34enne – a raccontare loro che poco prima quello che sembrava essere una vittima era invece l’aggressore, almeno nei suoi confronti:  le aveva sbottonato la giacca e le aveva palpato il seno.

Appena la donna sorpresa aveva urlato, era stata soccorsa da alcuni ragazzini, che avevano malmenato  il maniaco e poi, all’arrivo dei militari, si erano dileguati. Portato l’uomo in caserma per la sua identificazione e per notificargli la prima accusa, il gruppo è stato raggiunto da una seconda donna.

L’ultima arrivata  ha denunciato che lo stesso extracomunitario, poco prima, aveva molestato sua figlia 17enne e una sua amica, palpeggiandole mentre si trovavano fuori dal Pam, a due passi dalla fermata del tram.  Il 33enne è stato medicato al pronto soccorso dell’Humanitas, poi è stato trasferito nel carcere di San Vittore.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version