Home News Assago Lo rapina e fugge con il suo taxi in Tangeziale: arrestato ad...

Lo rapina e fugge con il suo taxi in Tangeziale: arrestato ad Assago

Arrestato dalla Polizia Stradale un 39enne pregiudicato italiano: aveva un tasso alcool emico 3 volte superiore al consentito

0

Ieri sera, la polizia ha arrestato un 39enne pregiudicato milanese che aveva rapinato un tassista e poi era fuggito a bordo del taxi. Lo ha riferito la questura del capoluogo lombardo, spiegando che il 39enne era salito a bordo dell’auto pubblica in piazza Udine chiedendo al conducente di accompagnarlo fuori città e una volta giunto a Vimodrone, gli aveva intimato di consegnargli l’incasso e il portafoglio, costringendolo poi ad uscire dal mezzo a bordo del quale si era dileguato.

Il tassista aveva chiamato subito il 112 e grazie al sistema di geolocalizzazione di cui ogni taxi è dotato, verso le 19.30 gli agenti della polizia stradale hanno intercettato il fuggitivo sulla Tangenziale Ovest, all’altezza di Assago, in direzione Bologna.

Approfittando di un rallentamento causato dal traffico serale, lo hanno bloccato, nonostante l’evidente stato di alterazione psicofisica del conducente dettato dall’abuso di sostanze alcoliche, successivamente accertato in oltre 1,50 g/l.

Il 39enne aveva un tasso alcolemico tre volte superiore il massimo consentito e in tasca poche decine di euro, frutto della rapina mentre nel bagagliaio aveva tentato di nascondere una borsa contenente gli effetti personali del tassista. Con alle spalle numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, il pregiudicato era già stato arrestato nel 2010 per il furto di un escavatore.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version