Seguici su Fb - Rss

Martedì, 12 Novembre 2019 14:49
Ambiente & Territorio

Mulino Montalbano: dettagli che fanno la differenza In evidenza

Le finiture sono selezionate e di pregio. Sia per qualità che per tipologia di design. Il costruttore propone materiali naturali quali il legno ed altri lavorati come la ceramica

La magnifica vista che si gode dalla Residenza Mulino Montalbano La magnifica vista che si gode dalla Residenza Mulino Montalbano

Vivere in ambienti di qualità a stretto contatto con la natura. È quanto garantisce la nuova residenza che sta sorgendo sulle rive del lago della Riserva naturale del Pianeta Verde, al confine tra Milano e Buccinasco.

La corte interna

È un nuovo modi di abitare. Il progetto Residenza Mulino Montalbano prevede soluzioni trilocali e quadrilocali. Dispone di un’area verde privata di oltre 9.000 mq accuratamente piantumata e a disposizione per giochi e relax oltre che di una corte interna ampia e protetta.

Massima sicurezza

Nel segno della sicurezza prima di ogni cosa: il complesso è interamente recintato e videosorvegliato. La Residenza Mulino Montalbano è in classe energetica A con dotazioni atte a ridurre in modo sostanziale i consumi. Sia quelli privati che quelli condominiali.

Orto privato

Ogni unità immobiliare sarà dotata un orto privato di circa 40mq. Da segnalare anche  i garage. Di ampia metratura con tetti e travi in legno per ricordare la tradizione delle antiche scuderie di una volta.  Dotati di chiusura automatica, lavandino, impianti elettrici con predisposizione per auto elettrica.

Dettagli che fanno la differenza

Le finiture sono selezionate e di pregio. Sia per qualità che per tipologia di design adottata. Il costruttore propone materiali naturali quali il legno ed altri lavorati come la ceramica. Queste le prime informazioni sulla Residenza Mulino Montalbano. Perché, come recitava una pubblicità di successo, i dettagli sono quelli che fanno la differenza. Sempre.

Info

www.mulinomontalbano.it  -  Telefono 02.66985444 oppure 348.4200181 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti