lunedì - 26 Settembre 2022
HomeSportIl Real Trezzano cala il poker di vittorie e vuole giocarsi tutte...

Il Real Trezzano cala il poker di vittorie e vuole giocarsi tutte le sue carte per la promozione

Ieri, i ragazzi del presidente Serviddio hanno regolato con un perentorio 4 a 0 l’Albairate

PHOTO-2022-03-06-16-40-52Continua la marcia di avvicinamento del Real Trezzano ai vertici del campionato di Seconda categoria. Ieri, i ragazzi del presidente Serviddio hanno regolato con un perentorio 4 a 0 l’Albairate. Si è trattato di una prestazione collettiva di qualità quella vista sul campo Scirea, una prestazione che ha proiettato i giallo neri al quarto posto  del girone. I trezzanesi hanno così collezionato la quarta vittoria consecutiva dalla ripresa delle gare dopo la pausa invernale.

La partita si è messa subito bene per i padroni di casa passati in vantaggio a soli cinque minuti dal fischio di inizio. Su angolo di Palestro, Aprea ha scavalcato il portiere avversario con una inzuccata che non gli ha lasciato scampo. Il primo tempo è proseguito con i tentativi de i giallo neri di raddoppiare e l’Albairate a controllare che non avvenisse. Le occasioni capitate sui piedi di Momo Hazha e di Andrea Cantatore sono finite fuori.

Nel secondo tempo, Cantatore si è ripreso quel che nel primo aveva sbagliato. Dopo uno slalom tra difensore e portiere ha raddoppiato. L’Albairate ha provato a reagire, ma non c’è stato nulla da fare. I giallo neri si sono portati sul 3 a 0 grazie a Seaf Hazha, fratello di Momo, appena entrato in campo. L’esterno ha scambiato sulla fascia ha superato due avversari e ha insaccato sul secondo palo.

Il controllo assoluto della partita si è manifestato quando Luca caporale ha ribadito in rete un cross di Seaf Hazha. Sul 4 a 0 la gara non ha avuto più alcun ché da dire. Ha solo ribadito che le potenzialità del Real Trezzano, quelle auspicate da inizio dell’anno, si stanno finalmente rivelando.

Forse la squadra ha ingranato troppo tardi per tentare di vincere il campionato (visto anche i risultati altalenanti delle prime) ma la promozione in Prima categoria si può ottenere anche attraverso i play off. È un girone strano – ha detto Tino di Stasio, il direttore sportivo dei giallo neri – e ci siamo anche noi. Le quattro vittorie consecutive sono tutto merito dei ragazzi e del mister. Se rimarremo tutti uniti, ce la faremo”.

seguici sulla nostra pagina Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Commercialista Livraghi Birrificio barba d'oro INZOLI Officina Naviglio Sport visionottica Crepaldi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi