domenica, Giugno 16, 2024
HomeNewsBuccinascoIdentificato il cadavere trovato nel laghetto di via Buccinasco: è di un...

Identificato il cadavere trovato nel laghetto di via Buccinasco: è di un peruviano scomparso da un mese

Secondo le prime indiscrezioni, il cadavere aveva uno zaino colmo di mattoni sulle spalle. Per questo motivo sarebbe rimasto sul fondo del lago così a lungo

sommozzatori

 

Sarebbe di un uomo di origini peruviane, il cadavere  recuperato dai vigili del fuoco in un laghetto in via Buccinasco 45, ai confini con Milano. Potrebbe essere quello di un tuttofare del Grand’Hotel Principe di Savoia  scomparso da circa un mese.  Il corpo è in avanzato stato di decomposizione. Per questo motivo,  l’identificazione è apparsa sin dai primi momenti molto difficile . L’allarme è stato lanciato dal gestore del laghetto che ha visto galleggiare il corpo. Sul posto sono intervenute due squadre del comando di Milano e il nucleo soccorso acquatico che ha recuperato la salma, 118 e polizia.

Se l’identificazione fosse confermata si scioglierebbero i dubbi sorti a Cesano Boscone dove da 6 giorni è scomparso e si sta cercando un architetto. Il Laghetto, in cui si pratica pesca sportiva, si trova  a poca distanza dal confine tra Milano e Buccinasco.  Secondo le prime indiscrezioni, il cadavere aveva uno zaino colmo di mattoni sulle spalle. Per questo motivo sarebbe rimasto sul fondo del lago così a lungo.

I carabinieri hanno informato il magistrato di turno che ha aperto un fascicolo. Dagli esami autoptici si dovrebbe capire se si tratta di suicidio, come tutto lascia presupporre o di omicidio, vista la zona al alto tasso di ‘ndrangheta. Nei prossimi giorni se ne dovrebbe sapere di più

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro INZOLI Officina Naviglio Sport Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro Commercialista Livraghi Naviglio Sport Auto Testori Sai Barcelo Viaggi