Home Il Fatto del Giorno Festa di compleanno per il Birrificio Barba d’Oro, la birra (rigorosamente artigianale)...

Festa di compleanno per il Birrificio Barba d’Oro, la birra (rigorosamente artigianale) di Trezzano

Dal 2018 Trezzano ha finalmente il suo brew-pub, un’eccellenza ben inserita nel tessuto sociale del Comune, ma soprattutto un punto di ritrovo per trezzanesi e non, dove bere ottima birra, trovarsi con gli amici, mangiare un hamburger, gustare specialità svedesi e ascoltare buona musica rock dal vivo!

0
Nella foto, Katri, italo-tedesca, nata e cresciuta a Trezzano, e Joakim, il mastro birraio, svedese trasferitosi per amore nel 2015
foto-1
Nella foto, Katri, italo-tedesca, nata e cresciuta a Trezzano, e Joakim, il mastro birraio, svedese trasferitosi per amore nel 2015

Inaugurato agli inizi del settembre 2018, il Birrificio Barba d’Oro ormai è una realtà ben conosciuta e amata sia a Trezzano sul Naviglio, sia nei comuni limitrofi … e non manca chi arriva dall’altra parte di Milano! Nel locale vengono proposte due birre fisse, la IPA “Highway One” e la Trezzano lager “Capuana 10”; altre quattro birre vengono proposte a rotazione, tra cui si alternano la Stout“Dublino” e la Porter “Londra”e altre birre stagionali che i clienti hanno imparato a conoscere, amare e attendono con ansia.

Anche la cucina ha conquistato il cuore (e gli stomaci!) di tutti: la bravissima cuoca Milena, svedese di nascita ma trezzanese di adozione, propone deliziosi hamburger sempre diversi, pulled pork, gustosi piatti di Nachos, senza dimenticare la “Torta Milena”: una squisita torta al cioccolato con ganache al cioccolato e scaglie di cocco, che viene preparata freschissima ogni giorno. Il locale è aperto da martedì a giovedì dalle ore 18.00 alle 24.00 e venerdì e sabato dalle ore 18.00 all’01.00.

Il 2 e il 3 settembre 2022 il Birrificio festeggia il suo 4. compleanno. “E’un traguardo importante per noi! Siamo contenti dei risultati raggiunti in questo ultimo anno di ripresa, una buona ripartenza!, raccontano i due proprietari Katri e Joakim. Il 2022 infatti ha permesso al Birrificio di riprendere le proprie attività a pieno, tra cui anche la musica dal vivo, mancata per tanto tempo a causa della pandemia.

Per farsi conoscere il Birrificio ha puntato molto sulla propria presenza sul territorio, con la partecipazione e feste e sagre, grazie anche a una stretta collaborazione con la Pro Loco di Trezzano, che li ha coinvolti in vari eventi come le Notti Bianche a luglio 2022 e nella Festa Medioevale, che anche quest’anno si terrà al Parco del Centenario dal 9 al 11 settembre. “Per l’occasione proporremo, come l’anno scorso, una birra ambrata prodotta con miele del Parco del Centenario, che richiama le birre brassate nel medioevo, una rivisitazione in chiave moderna! L’anno scorso è stata un grande successo!”

Katri aggiunge: “Per noi questi eventi sono molto importanti sia per farci conoscere sia per fare conoscere le nostre birre! Incontriamo sempre gente nuova che ancora non ci conosce e molti poi vengono a trovarci al Birrificio. E’ sempre stimolante proporre birre diverse al pubblico, a chi magari non si è mai avvicinato al mondo delle birre artigianali, agli stili diversi. Il complimento più grande ce lo fanno i clienti che tornano da noi dicendo che ormai li abbiamo “rovinati”perché non riescono più a godersi le birre della grande distribuzione! Una piccola grande vittoria per l’artigianato brassicolo.”

Tornando alle birre prodotte nel Birrificio, alcune, come si è detto, sono ormai affermate come birre fisse, come la IPA “Highway One” e la Trezzano lager “Capuana 10”, altre si ripresentano con cadenza stagionale come ad esempio la IGA (Italian Grape Ale) “IGA e Fatturato”, che può essere brassata solo una volta all’anno quando viene vendemmiata l’uva. Il mosto fresco viene aggiunto in cottura e la birra è pronta per essere assaporata verso febbraio. Una vera delizia che molti attendono.

Un altro esempio è la Gose “Sori Beach”brassata con sale e semi di coriandolo, freschissima d’estate con la sua leggera sapidità e un retrogusto agrumato dato dai semi di coriandolo. Per la festa di San Patrizio a marzo non può mancare la Irish Red “Molly Malone” e la Stout “Dublino” e con i primi freddi torna la Rauchbier (brassata con malti affumicati) “Opa Hans”seguita dalle birre di Natale “Julöl” e “Winter Saison”.

Le birre hanno anche ottenuto premi e riconoscimenti: da ultimo al premio Best Italian Beer 2019 e 2020: la IPA “Highway One” ha ottenuto il Luppolo d’Oro nella sua categoria, e sempre nel 2020 la Porter “Londra” ha vinto il Luppolo d’Argento e la Brown Ale “Sixten” il Luppolo di Bronzo.

“Non le solite birre, noi siamo portatori sani di cultura birraia” spiega scherzosamente Joakim, il mastro birraio. “Spesso chi chiede “una media chiara”non conosce quali stili diversi possono essere di colore “chiaro”e spesso non si è mai spinto più in la delle birre in commercio che non offrono una grande esperienza al palato. Sta a noi incuriosire e spingere ad assaggiare birre, mai provate prima. Per questo offriamo il “Beer-Flight”: quattro assaggini di birre diverse servite su un vassoio che permettono di avventurarsi nella degustazione di stili più desueti.”

Il birrificio è stato voluto da Katri, italo-tedesca, nata e cresciuta a Trezzano, e Joakim, il mastro birraio, svedese trasferitosi per amore nel 2015. Dal 2018 occupa uno dei capannoni di via Capuana 10, il primo insediamento industriale di Trezzano s/N risalente agli anni 60. “L’abbiamo acquistato in asta pubblica, era in condizioni pessime. Siamo orgogliosi di aver recuperato e valorizzato una parte di Trezzano, altrimenti era un po’ ai margini, poco frequentata, specialmente la sera” spiegano. Inoltre, la prossimità al centro, Piazza san Lorenzo, e ai nuovi complessi residenziali fa sì che il Birrificio diventi sempre più “il Birrificio di quartiere”, un punto di ritrovo per tutta la famiglia, nella vera tradizione dei pub!

Oltre alle birre il Birrificio propone anche ottimi hamburger, alcuni particolari come quello con carne di canguro o di cervo, pulled pork in filoncino di pane Brezel, hot dog, cesti aperitivo, piatti Nacho con jalapeno e pomodoro fresco ricoperti di formaggio fuso e anche il fritto misto di calamari, gamberetti e zucchine è gettonatissimo. Inoltre non mancano mai le offerte per i vegetariani e i vegani! Imperdibili anche il gelato e le torte, tutto fatto in casa. Per la festa di mezza estate, Santa Lucie e per Natale, secondo la tradizione svedese, vengono sempre proposte specialità scandinave.

BIRRIFICIO BARBA D’ORO
Via Capuana, 10
20090 TREZZANO SUL NAVIGLIO
tel 02 84147305
info@birrificiobarbadoro.it
https://www.birrificiobarbadoro.it/

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version