lunedì, Luglio 22, 2024
HomeNewsAssagoDrogò una coppia e violentò la donna, i giudici gli riducono la...

Drogò una coppia e violentò la donna, i giudici gli riducono la pena di 2 anni

La sentenza è stata ratificata questa mattina dalla Corte d'Appello di Milano che ha condannato Omar Confalonieri a 4 anni e 4 mesi invece dei sei anni della pena di primo grado

omar-confalonieri-condanna-per-stupro
Nella foto, Omar Confalonieri: era finito in carcere il 6 novembre 2021 con le accuse di violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni

“Questa pena non è equa, per queste violenze le pene devono essere più pesanti, visto che si parla tanto di violenza sulle donne e questa gente poi la fa franca con 4 anni”. È l’unico commento rilasciato dalla vittima della violenza sessuale compiuta da Omar Confalonieri, l’immobiliarista che due anni fa drogo una coppia e violento la donna davanti alla figlioletta di soli due anni.

Pena più bassa

La riduzione è stata ratificata questa mattina dalla Corte d’Appello di Milano che ha condannato Confalonieri a 4 anni e 4 mesi, una pena più bassa di due anni rispetto ai 6 anni e 4 mesi del primo grado con rito abbreviato. Confalonieri era finito in carcere il 6 novembre 2021 con le accuse di violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni perché, il 2 ottobre, aveva stordito durante un aperitivo una coppia, interessata alla compravendita di un box, con dosi massicce di benzodiazepine per poi abusare della donna nella casa dei due, che abitano in un comune del sud ovest milanese.

Seconda tranche

Il 26 maggio 2022, l’ex agente immobiliare era stato assolto da una delle tre accuse, il sequestro di persona. Il 49enne è imputato anche in una seconda tranche dell’indagine condotta dai carabinieri del comando di Corsico, coordinata dal pm Alessia Menegazzo, perché sarebbe il protagonista di altri cinque casi di presunte violenze, con lo stesso schema. Imputata anche la moglie per violenza sessuale di gruppo in concorso con il marito in due dei cinque episodi. La riduzione della pena del primo caso è stata proposta stamani ai giudici della prima sezione penale d’appello (presidente del collegio Maria Greca Zoncu) dalla difesa, rappresentata dagli avvocati Luca Ricci e Emilio Trivoli

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

PIÙ POPOLARI

dimensioneauto Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro INZOLI Officina Naviglio Sport Barcelo Viaggi Commercialista Livraghi
dimensioneauto Sbruzzi Birrificio Barba D'Oro Commercialista Livraghi Naviglio Sport Auto Testori Sai Barcelo Viaggi