Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 16 Gennaio 2020 10:09
La tragica scoperta

Trovato morto l’82enne scomparso da due giorni

L’anziano era rimasto coinvolto in un incidente stradale: l’auto sulla quale viaggiava con la moglie era finita in un fosso

Nella foto ricerche con i cano molecolari dei carabinieri e, nel riquadro, Pierfranco Steffenini Nella foto ricerche con i cano molecolari dei carabinieri e, nel riquadro, Pierfranco Steffenini

Ha vagato a lungo per le distese di campi che si allargano tra Cusago Cisliano e Bareggio. Poi le forze gli sono venute meno e si è accasciato in un canale di irrigazione in secca alla periferia di Bareggio. Li è stato ritrovato il corpo senza vita di Pierfranco Steffenini, l’82enne scomparso da due giorni dopo che l’auto sulla quale viaggiava con la moglie era finita in un fosso che corre lungo la provinciale che da Cusago porta ad Abbiategrasso.

Sponsorizzata da:

Unità a cavallo

Ieri mattina, per le sue ricerche erano statei impiegate anche delle unità a cavallo delle forze dell’ordine. Da lunedì, in campo era sceso un apparato composto da cani molecolari delle unità cinofile dei carabinieri, droni, decine di volontari, gruppi della protezione civile e dei vigili del fuoco.

L'ultima traccia

È stato tutto inutile. Dell’anziano non era stata individuata alcuna traccia. L’ultima sua notizia riguardava la notte tra domenica e lunedì quando ha chiesto aiuto agli abitanti della cascina Roncaglia, ai confini tra Cusago e Cisliano: l'auto su cui viaggiava con la moglie, una Volkswagen Polo, era finita fuori strada ed era precipitata in un fossato.

Freddo killer

Subito dopo, forse ancora in stato di choc, era scomparso. Da allora non si avevano sue notizie. Nessuna traccia sul campo, nessun riscontro sulla sua presenza presso questo o quel parente, questo o quell’amico. Sino a ieri pomeriggio quando è stato ritrovato ormai già cadavere. Sul suo corpo non sono stati rilevati segni di violenza, è quindi probabile che a ucciderlo sia stato il freddo.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il caso del giorno
Frodi e truffe on line: la polizia postale arresta 4 hacker (compresa una donna)

Frodi e truffe on line: la polizia postale arresta 4 hacker (compresa una donna)

La banda era riuscita a violare il conto corrente di un commercialista milanese e di una società che si occupa di ristorazione e a trasferire circa 450mila euro

Cronaca
Il caso del giorno
Operazione “Lavagna pulita": tutti gli uomini del boss Alfieri

Operazione “Lavagna pulita": tutti gli uomini del boss Alfieri

Oltre a rapinare sale scommesse e compro oro, la banda aveva minacciato la proprietaria di una panetteria del quartiere Lavagna vittima di un tentativo di estorsione

Cronaca
Il caso del giorno
“Lavagna pulita”: sono almeno otto le rapine della banda corsichese

“Lavagna pulita”: sono almeno otto le rapine della banda corsichese

I malviventi non disdegnavano estorsioni ai danni di commercianti della zona, ricettazioni, lesioni, furti e compravendita di armi. L'elenco delle rapine e il video dei "colpi"