Seguici su Fb - Rss

Martedì, 14 Gennaio 2020 14:29
Le ricerche

Scomparso senza lasciare traccia, arriva l’appello dei carabinieri: Chi l’ha visto?

Droni e unità cinofile vengono utilizzati nella ricerca di Piefranco Steffenini, l’82enne che da due giorni, dopo un incidente, è sparito nel nulla

Nella foto, Piefranco Steffenini, l’82enne che da due giorni, dopo un incidente, è sparito nel nulla Nella foto, Piefranco Steffenini, l’82enne che da due giorni, dopo un incidente, è sparito nel nulla

Cani molecolari delle unità cinofile dei carabinieri, droni, decine di volontari, gruppi della protezione civile e dei vigili del fuoco. È l’apparato sceso in campo con un solo obiettivo: rintracciare Piefranco Steffenini, l’82enne scomparso da due giorni, dopo un incidente stradale avvenuto sulla strada che da Cusago porta ad Abbiategrasso.

Sponsorizzato da

L'S.o.s

Le ricerche, cui sovrintendono i carabinieri della compagnia di Corsico, sono organizzate dal comando provinciale die Vigili del fuoco. Dell’uomo non si hanno notizia dalla notte tra domenica e lunedì quando ha chiesto aiuto agli abitanti della cascina Roncaglia, ai confini tra Cusago e Cisliano: l'auto su cui viaggiava con la moglie, una Volkswagen Polo, era finita fuori strada ed era precipitata in un fossato.

Il dispositivo

Subito dopo, forse ancora in stato di choc, è scomparso. A nulla sono serviti i tentativi dei residenti nella cascina di convincerlo a farsi aiutare. Da allora non si hanno sue notizie. E dopo due giorni si teme per la sua vita. Per questo è stato messo in campo un dispositivo composto da uomini e mezzi che stanno setacciando le campagne tra Cusago, Cisliano, Albairate e Abbiategrasso nella speranza di ritrovarlo ancora in buona salute.

Codice rosso

Ieri mattina, scattato l’allarme, i soccorritori hanno trovato la moglie in ipotermia. I volontari della Croce Bianca l’hanno trasportata in codice rosso al Niguarda. Con i due coniugi c’era il loro cane. Solo leggendo il microchip dell'animale, i carabinieri sono riusciti a risalire al loro domicilio (abitano a Milano in zona Bande Nere) e a cominciare le ricerche presso parenti, poi allargate agli amici.

L'appello

Sin ora però non è stato trovato alcun riscontro sulla sua presenza presso questo o quel parente, questo o quell’amico. Per questo motivo, è stato lanciato l’appello: chi lo incontri o lo ha visto nelle ultime 24/48 ora è pregato di segnalarlo ai carabinieri.

 Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Rozzano: gelataio appartenente a una banda di latinos arrestato dai carabinieri

Rozzano: gelataio appartenente a una banda di latinos arrestato dai carabinieri

Il giovane era latitante dal 2013, dopo l’emissione di un ordine di cattura emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Milano

Cronaca
L'incidente
Tangenziale ovest: cade dalla moto, 41enne ricoverato in ospedale

Tangenziale ovest: cade dalla moto, 41enne ricoverato in ospedale

Per cause ancora in corso di accertamento, l’uomo ha perso il controllo della sua motocicletta ed è caduto rovinosamente sull’asfalto

Cronaca
Omissione di soccorso
Si ubriaca con un amico e non lo soccorre quando si sente male, denunciato

Si ubriaca con un amico e non lo soccorre quando si sente male, denunciato

Un 45enne pregiudicato italiano, è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Humanitas di Rozzano, dopo una serata trascorsa a bere alcoolici