Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 23 Maggio 2019 14:00
Amministrative & dintorni

Elezioni: il “caso Cusago” arriva sulla stampa nazionale

Dopo l’articolo di pocketnews.it, l’appoggio del Pd all’ex assessore del centrodestra Luigi Triulzi arriva sulle pagine di Repubblica

Nella foto, il Csatello di Cusago e i due candidati sindaci Triulzi e Cairati Nella foto, il Csatello di Cusago e i due candidati sindaci Triulzi e Cairati

La notizia dell’appoggio del Pd a Luigi Triulzi nella competizione elettorale di domenica prossima pubblicata in anteprima da pocketnews.it è stata ripresa anche da giornali nazionali, Repubblica in prima fila che ha pubblicato, senza cambiare una virgola gran parte del nostro testo. Si usa, va bene così.

Di necessità virtù

La questione quindi ha superato i confini locali ed è diventata di carattere nazionale, o quantomeno regionale. Triulzi che sino a poche settimane fa era convinto di godere dell’appoggio dell’intero centrodestra nella sua avventura come candidato sindaco, dopo la discesa in campo dell’ex sindaco Cariati, sponsorizzato dallo stesso Berlusconi, ha dovuto fare di necessità virtù.

Ciambella di salvataggio

L’appoggio esterno del Pd è arrivato come una ciambella di salvataggio, sempreché porti voti, visto che il partito democratico non è riuscito a presentare una propria lista. Già ieri, il segretario della sezione Pd di Trezzano – Cusago, Luciano Martin, in un commento in calce all’articolo (leggi qui) aveva spiegato le ragioni della scelta. “Il Partito democratico – ha scritto – è contro le speculazioni per la difesa del territorio e per la sostenibilità ambientale”. L’appoggio a Triulzi sarebbe stato dato perché alcuni punti suo programma sono simili a ciò che pensa il Pd in ambito generale.

Alle politiche sì

Sulla questione è intervenuto lo stesso Triulzi con un lungo comunicato.  "C'è qualcuno – c’è scritto nel documento - che continua a non capire o fa finta di non capire. Io sono stato per 25 anni il riferimento di Forza Italia a Cusago e per quanto riguarda elezioni europee o politiche continuerò ad appoggiare quel partito”.

Alle comunali no!

“Completamente diverso  - continua la nota - è il mio approccio rispetto alle elezioni Amministrative passate, presenti ed eventualmente future”.  In cosa consiste questa diversità? Triulzi si dice convinto che “i partiti, i gruppi di potere, le famiglie di ogni genere, non dovevano e non dovrebbero trovare spazio in Comune” perché vorrebbe essere libero da ogni pressione esterna.

Le cose concrete

“Sono da sempre convinto -  conclude - che ai nostri concittadini interessino buoni servizi, manutenzioni puntuali, progetti utili e realizzabili e non certo simboli o bandierine “e se un partito, a me lontano per storia ed ideologia, si riconosce completamente nel programma delle cose concrete da fare e da portare avanti è solo motivo di orgoglio e di soddisfazione."

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Politica
Piazza Foglia
Commissioni consiliari a Rozzano: ecco l’elenco dei presidenti e dei vicepresidenti

Commissioni consiliari a Rozzano: ecco l’elenco dei presidenti e dei vicepresidenti

Si tratta di organismi che praticamente decidono cosa discutere e approvare, o meno, in Consiglio comunale

Politica
L'intervista
Parla Ferretti: “Con pochi euro si sarebbe potuto salvare Api dal fallimento”

Parla Ferretti: “Con pochi euro si sarebbe potuto salvare Api dal fallimento”

Intervista al neosindaco di Rozzano sui temi più caldi che dovrà affrontare nel corso della legislatura: dal teleriscaldamento alla raccolta dei rifiuti, dalla questione Aler al progetto “Città Nuova”

Politica
Volti vecchi e nuovi
Rozzano, eletti i capigruppo in Consiglio comunale

Rozzano, eletti i capigruppo in Consiglio comunale

Una sola donna, Maria Cristina Perretta per Forza Italia, su sette rappresentanti di partiti e liste civiche