Seguici su Fb - Rss

Sabato, 26 Gennaio 2019 12:13
tris di arresti

Cesano, Cusago e Rozzano, tre spacciatori finiscono nella rete dei carabinieri

Le manette sono scattate ai polsi di tre personaggi che in tre distinte operazioni dei militari del comando di Corsico agli ordini del comandante Pasquale Puca

Nella foto una pattuglia del nucloe radiomobile dei carabinieri in servizio antidroga Nella foto una pattuglia del nucloe radiomobile dei carabinieri in servizio antidroga

Uno ha 55 anni, gli altri due sono giovanissimi, tutti e tre italiani, tutti e tre rinchiusi in una cella a meditare sul loro futuro. Sono stati arrestati in tre distinte operazioni durante “servizi di contrasto di reati in materia di stupefacenti”, così recitano  i provvedimenti che gli sono stati notificati al momento del loro fermo.

Cesano

La prima operazione riguarda Cesano Boscone, dove ieri notte, i militari hanno bloccato un 55enne residente in via Vespucci, subito dopo averlo “pizzicato” a vendere una dose di droga a un cliente occasionale. La perquisizione dell’appartamento in cui abitava ha permesso di scoprire  un trentina di grammi di cocaina, una sessantina di hashish e una quarantina di marijuana, oltre all’immancabile attrezzatura per la confezione delle dosi. Sequestrati anche poco meno di 500 euro che secondo gli investigatori sarebbero il frutto dell’attività di spaccio.

Cusago

Il secondo arresto è avvenuto a Cusago. Qui le manette sono scattate ai polsi di un ventenne incensurato residente a nel paesino visconteo, in via Montale. In questo caso i carabinieri si sono insospettiti del suo atteggiamento, considerato  “ambigueo” e lo hanno perquisito. Nelle tasche aveva alcune dosi di stupefacente. La successiva perquisizione domiciliare ha portato alla luce  12 involucri con circa 50 grammi di marijuana, solito bilancino di precisione e 850euro di provenienza illecita.

Rozzano

Ultimo ma non meno importante, l’arresto a Rozzano. Qui il protagonista ha soli 19 anni, risiede in via delle Primule, ed è già censurato. A casa sua, i militari hanno trovato 15 grammi di cocaina nascosti dentro una credenza, accompagnati da “materiale vario per il taglio, la pesatura e il confezionamento di stupefacenti”. Tutti e tre sono stati ospitati nelle celle di sicurezza delle diverse stazioni locali dei carabinieri, in attesa che vengano processati per direttissima.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il caso del giorno
Due ragazzini importunati sessualmente, è caccia ai molestatori

Due ragazzini importunati sessualmente, è caccia ai molestatori

Una ragazza di 14 anni e un ragazzo di 15 sarebbero stati importunati. La prima ha sporto denuncia, sul secondo episodio si cercano testimonianze che confermino quanto rivelato

Cronaca
Il caso del giorno
Rubava l’elettricità: arrestato il titolare del bar “Simons”

Rubava l’elettricità: arrestato il titolare del bar “Simons”

Sul contatore aveva installato un magnete che riduceva la registrazione dei consumi di energia fornita

Cronaca
Sfiorato il dramma
Tenta il suicidio sul piazzale del cimitero, salvato dai passanti e dai carabinieri

Tenta il suicidio sul piazzale del cimitero, salvato dai passanti e dai carabinieri

L’uomo, di cui non sono state diffuse le generalità e nemmeno il luogo di residenza aveva collegato l’abitacolo dell’auto al tubo di scarico