Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 16 Marzo 2018 18:48
L'incidente

Auto contro moto, interviene l’elisoccorso: giovane grave in ospedale In evidenza

Sul ciclomotore viaggiavano due ragazzi di 16 e di 17 anni che sono stati sbalzati di sella e dopo un volo di qualche metro si sono schiantati sull’asfalto della strada che da Cusago conduce a Trezzano

Nella foto di repertorio un ciclomotore dopo un incidente stradale Nella foto di repertorio un ciclomotore dopo un incidente stradale

Due feriti di cui uno grave. È il bilancio dell’incidente avvenuto alla 17,30 a Cusago tra un ciclomotore e un’auto. Sul ciclomotore viaggiavano due ragazzi di 16 e di 17 anni che sono stati sbalzati di sella e dopo un volo di qualche metro si sono schiantati sull’asfalto.

L'elisoccorso

Le condizioni di uno dei giovani sono subito apparse gravi tanto che è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso che ha trasportato il ragazzo in ospedale. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani di Trezzano e i carabinieri di Corsico che hanno avviato subito le indagini per chiarire le cause dell’incidente. L’impatto  è avvenuto in via 4 novembre all’incrocio con viale Europa. Secondo le prime testimonianze, che devono trovare conferme, i ragazzi procedevano in direzione di Trezzano quando sono stati travolti dall’auto.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Lotta alla criminalità organizzata
‘Ndrangheta a Trezzano: sequestrati quattro appartamenti all’immobiliarista delle cosche

‘Ndrangheta a Trezzano: sequestrati quattro appartamenti all’immobiliarista delle cosche

Oltre alle proprietà immobiliari, a Orlando Demasi sono stati bloccati anche 2 conti correnti,2 polizze assicurative vita oltre a 60.000 euro in contanti ritrovati all'interno di una cassetta di sicurezza

Cronaca
Controllo del territorio
Buccinasco, polizia locale scopre 3,5 tonnellate di alluminio rubato 

Buccinasco, polizia locale scopre 3,5 tonnellate di alluminio rubato 

Erano nascoste in un furgone parcheggiato in via Salieri davanti al numero 25

Cronaca
Lotta alla criminalità organizzata
A Buccinasco, la mafia si occupava di ristorazione

A Buccinasco, la mafia si occupava di ristorazione

Si chiama Ristofar la società confiscata dalla Guardia di Finanza al clan dei Mazzei. Ha la sede in viale Lazio, 25, e risulta essere sottoposta a procedura di fallimento