Home Cronaca Cusago, magazziniere infedele arrestato: rubava materiale elettronico nell’azienda in cui lavorava

Cusago, magazziniere infedele arrestato: rubava materiale elettronico nell’azienda in cui lavorava

Si tratta di un 47enne che aveva asportato senza alcuna autorizzazione o bolla di accompagnamento otto condizionatori per un controvalore di ottomila euro

0

carabinieri cusagoTanto andò la gatta al lardo che ci rimise lo zampino. La gatta in questo caso è il magazziniere di un’azienda di Cusago: è stato arrestato l’altro giorno con l’accusa di rubare materiale elettronico dall’azienda in cui lavorava. Si tratta di un 47enne di nazionalità rumena.

Il magazziniere è stato incastrato grazie alle telecamere installate segretamente dai carabinieri di Trezzano, dopo che i titolari dell’azienda avevano denunciato, qualche settimana fa,  come dagli scaffali fosse sparito, a più riprese, molto materiale elettronico.

Dopo la denuncia, gli investigatori hanno nascosto alcune telecamere all’interno del capannone e hanno predisposto un sistema di sorveglianza con appostamenti all’esterno della società. Giovedì pomeriggio, il lavoro dei militari ha dato i suoi frutti. Il 47enne è entrato in azione, asportando senza alcuna autorizzazione o bolla di accompagnamento, otto condizionatori per un controvalore di ottomila euro.

I militari hanno trovato a poca distanza dalla ditta un furgone sul quale erano stati caricati. Le manette sono scattate attorno ai polsi del magazziniere, mentre l’autista del furgone  – un secondo rumeno di 37 anni – è stato indagato per ricettazione. Le iindagini proseguono per scoprire dove sia finita la merce rubata in precedenza.

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version