Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 19 Gennaio 2018 12:44
Lotta al crimine

I carabinieri mettono i sigilli al Bar Erica In evidenza

Il locale era diventato abituale luogo di incontro di personaggi della malavita che gravita attorno a Corsico e ai comuni limitrofi

I militari hanno posto i sigilli al Bar Erica, le cui vetrine si affacciano in via Curiel al numero 2, a Corsico I militari hanno posto i sigilli al Bar Erica, le cui vetrine si affacciano in via Curiel al numero 2, a Corsico

L’elenco dei bar chiusi a Corsico e nei comuni del sud ovest milanese dai Carabinieri per questioni inerenti l’ordine pubblico, si allunga. Questa mattina, i militari hanno posto i sigilli al Bar Erica, le cui vetrine si affacciano in via Curiel al nimero 2.

Proprietà cinese

Il bar è di proprietà di una donna di trentasette ani di origini cinesi, residente a Cesano Boscone in via Roma, 90. La donna risulta essere incensurata. Il provvedimento di chiusura è stato emesso dal questore di Milano, Marcello Cardona, su proposta del comando della locale stazione dei carabinieri.

Criminali italiani

I militari, dopo una serie di indagini e attività di sorveglianza, hanno scoperto che il bar era diventato abituale luogo di incontro di personaggi della malavita che gravita attorno a Corsico e ai comuni limitrofi. Non si tratta solo di autori di furti e furtarelli. Secondo gli investigatori, tra gli avventori del bar ci sarebbero anche di soggetti “gravati da importanti pregiudizi penali”. Il bar rimarrà chiuso per i prossimi quindici giorni. A pochi giorni dallo scorso Natale, i sigilli furono apposti ad altri due bar, che rimasero chiusi per sette giorni. Allora toccò al bar Giulia’s di via della Resistenza, 38   e al “Central Park” in via Copernico 4 , entrambi di Corsico.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Lo stupro
Violenza sessuale a Corsico: parla la vittima

Violenza sessuale a Corsico: parla la vittima

Lo stupro è avvenuto in un appartamento in via XXV Aprile: "Mi puntato un coltello alla gola e mia ha spogliata con la forza, lasciandomi nuda nonostante cercassi di calmarlo"

Cronaca
Nuovo inseguimento
Cesano: poliziotto spara 5 colpi in aria per disperdere gli aggressori di un collega

Cesano: poliziotto spara 5 colpi in aria per disperdere gli aggressori di un collega

Gli agenti erano all'inseguimento di un Opel Astra che da un controllo della targa era risultata essere di proprietà di un noto prestanome

Cronaca
Stuprata una 32enne
Violenza sessuale a Corsico: arrestato taxista abusivo

Violenza sessuale a Corsico: arrestato taxista abusivo

Di origini marocchine, la sera del 20 settembre scorso aveva caricato la ragazza, una sua connazionale di 32 anni, in una discoteca in zona Corvetto