Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 20 Dicembre 2017 17:37
L'evento

Pastasciutta Antimafia a Corsico, la carica dei 200

Raccolti oltre 1.650 euro, interamente devoluti all’associazione (R)esistenza anticamorra di Scampia, Napoli

La serata ha permesso di raccogliere oltre 1.650 euro, interamente devoluti all’associazione (R)esistenza anticamorra La serata ha permesso di raccogliere oltre 1.650 euro, interamente devoluti all’associazione (R)esistenza anticamorra

Sono state più di 200 le persone che hanno partecipato l’altro giorno, alla serata dedicata alla “Pastasciutta Antimafia”, un’iniziativa tenutasi all’Oratorio San Luigi di Corsico organizzata nell’ambito de “La Cassa del Mezzogiorno”. Si tratta di un progetto nato a Scampia grazie all’attività dell’Officina delle Culture “Gelsomina Verde” e dell’ “Associazione (R)esistenza anticamorra”, poi esportato nel resto d’Italia.

Cena sospesa

Tra i partecipanti c’erano una quindicina di giovani migranti ospitati nella villa confiscata a Rocco Papalia in via Nearco a Buccinasco e nella caserma Montello di Milano. Tutti hanno usufruito della “cena sospesa” offerta da altri ospiti della serata. Ai migranti si sono aggiunti una ventina di giovani dell’oratorio San Luigi e circa 190 paganti. In menu un mix di prodotti coltivati in tenute agricole campane confiscate alla camorra e nel Parco Agricolo Sud Milano.

Le Casse del Mezzogiorno

Una partecipazione straordinaria, in termini numerici, secondo gli organizzatori, partecipazione che ha permesso di raccogliere oltre 1.650 euro, interamente devoluti all’associazione (R)esistenza anticamorra, a cui si aggiungono le oltre 100 “Casse del Mezzogiorno” (casse colme di prodotti provenienti da attività in luoghi recuperati dalle mafie) acquistate dai partecipanti alla serata.

No a Gomorra

Tra gli ospiti, Francesco Porzio dell’associazione Iron Angels e Ciro Corona, presidente di (R)esistenza anticamorra, che hanno raccontato storie di “resistenza e riscatto di un territorio bellissimo e martoriato”, che non è quello di “Gomorra”. La serata ha confermato la collaborazione tra le moltissime realtà e associazioni del territorio del sud-ovest sensibili al tema dell’antimafia (AcliI, Anpi, BuonMercato, Comitato Genitori Buonarroti, DescargaLab, Legambiente – Circolo Il Fontanile, Ventunesimodonna), che, ancora una volta hanno dato un contributo determinante alla buona riuscita dell’evento.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Pubblicità

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Partecipazione
Cesano, ecco la classifica dei progetti in gara per migliorare la città

Cesano, ecco la classifica dei progetti in gara per migliorare la città

L'annuncio durante il Consiglio comunale di ieri sera: “Strada facendo” vince il sondaggio indetto tra i residenti grazie al bilancio partecipativo

Attualità
L'iniziativa
Il “controllo del vicinato” prova a mettere radici a Corsico

Il “controllo del vicinato” prova a mettere radici a Corsico

A breve il via del progetto di prevenzione volontaria che non prevede atti eroici, ma solo segnalazioni alle forze dell’ordine. È stato presentato ieri, durante un’assemblea pubblica al Salone La Pianta

Attualità
L'incontro
Immigrazione, tutto quel che c’è da sapere sul “modello Riace”

Immigrazione, tutto quel che c’è da sapere sul “modello Riace”

L’appuntamento è per venerdì 13 ottobre alle 21  nel Bem Viver Cafè di via  Monti 5 a Corsico