Seguici su Fb - Rss

Martedì, 05 Dicembre 2017 11:33
L'allarme

Ritrovata bomba sull'Alzaia, fatta esplodere in una cava di Zibido

Da Milano sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri che hanno classificato l’ordigno come “bomba da mortaio” della lunghezza di 40 centimetri

Nella foto di repertorio, un residuato bellico dello stesso tipo di quello ritrovato a Corsico Nella foto di repertorio, un residuato bellico dello stesso tipo di quello ritrovato a Corsico

L’allarme è scattato, ieri pomeriggio attorno alle 16,30: durante gli scavi in un cantiere  allestito per l’installazione di nuovi pali della illuminazione pubblica, è stata ritrovata una bomba. Immediatamente, il tratto di strada dell’Alzaia che attraversa Corsico è stato chiuso al traffico e al passaggio dei pedoni.

Bomba da mortaio

Da Milano sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri che hanno classificato l’ordigno come “bomba da mortaio” della lunghezza di 40 centimetri, che non rappresentava un pericolo immediato perché “non pronto ad esplodere”. I tecnici, infatti, lo hanno rimosso e trasportato sino a una cava di Zibido San Giacomo dove lo hanno fatto brillare. Cessato l’allarme, l’Alzaia è stata riaperta alle normali attività.  

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Pubblicità

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La tragedia
Corsico, bandiere a mezz’asta per onorare Angela Zerilli, morta nel crollo del ponte di Genova

Corsico, bandiere a mezz’asta per onorare Angela Zerilli, morta nel crollo del ponte di Genova

Un lutto che ha colpito l’intera città: funzionario di Regione Lombardia, la donna che da poco aveva perso i genitori  era conosciuta e apprezzata dai suoi conoscenti e amici

Cronaca
Marito violento
Rientra a casa ubriaco e picchia la moglie: arrestato

Rientra a casa ubriaco e picchia la moglie: arrestato

La vittima ricoverata in ospedale a causa di un trauma cranico, la prognosi è di 12 giorni

Cronaca
Lotta alla criminalità organizzata
‘Ndrangheta a Trezzano: sequestrati quattro appartamenti all’immobiliarista delle cosche

‘Ndrangheta a Trezzano: sequestrati quattro appartamenti all’immobiliarista delle cosche

Oltre alle proprietà immobiliari, a Orlando Demasi sono stati bloccati anche 2 conti correnti,2 polizze assicurative vita oltre a 60.000 euro in contanti ritrovati all'interno di una cassetta di sicurezza