Seguici su Fb - Rss

Martedì, 26 Settembre 2017 16:09
L'appuntamento

Cyber-bullismo: i docenti vanno a scuola per imparare a combatterlo

Giovedì 28 settembre nell’Aula magna dell’Omnicomprensivo di viale Italia a Corsico si terrà un corso di formazione sulla legalità digitale riservato agli insegnanti

In Lombardia sono 71mila i ragazzi  che hanno subìto attacchi di cyber bullismo In Lombardia sono 71mila i ragazzi che hanno subìto attacchi di cyber bullismo

Da una parte mille opportunità, dall’altra i rischi legati ad un uso improprio di  Internet: tra questi c’è il cyberbullismo. Un rischio che corrono soprattutto i giovani che stanno crescendo a contatto con le nuove tecnologie.   Spesso ha conseguenze anche nella vita reale. La vita online, infatti, influenza i ragazzi anche offline, e chi subisce il cyberbullismo è spesso un ragazzo indifeso. Un ragazzo che ha bisogno di qualcuno che colga i segnali di ciò cui viene sottoposto. Da qui la necessità di formare docenti e prepararli ad affrontare questa nuova realtà.

Informati sui rischi

Il progetto di Corsico, secondo i suoi promotori, nasce per rispondere alla necessità dei preadolescenti e degli adolescenti di essere informati sui rischi connessi all'uso di Internet. Se un tempo si discuteva solo di “netiquette”, oggi si parla di: fake-news, hate speech, revenge porn, diffamazione, esclusione, emarginazione, truffe on-line, furti d'identità.

Il ruolo delle famiglie

“Le istituzioni e le famiglie hanno un ruolo fondamentale – ha sottolineato Fabio Raimondo, assessore alla pubblica istruzione, presentando l’iniziativa - nell’ambito della prevenzione, dell'informazione e del monitoraggio. Noi intendiamo fare la nostra parte mettendo a disposizione dei docenti e delle famiglie tutti gli strumenti per tutelare al meglio i nostri figli”.

71mila attacchi

 “Ad oggi in Lombardia sono 71mila i ragazzi – ha spiegato il docente del corso, l’agente scelto della polizia locale di Pioltello Mimmo Paolini - che hanno subìto attacchi di cyber bullismo e nell’ultimo triennio si parla di un centinaio di tentati suicidio per il fenomeno: numeri impietosi che impongono di agire su tutti i livelli istituzionali”.

La situazione all'Omnicomprensivo

Intanto, al Falcone-Righi le docenti della commissione legalità riferiscono che attualmente non esistono situazioni conclamate di cyber-bullismo: lo scorso anno si è verificato un caso, ma è stato affrontato con rapidità e quindi contenuto. L’iniziativa del Comune coinvolgerà dapprima il corpo docente degli Istituti Falcone-Righi e Gian Battista Vico, poi tutte le 23 classi prime, e si concluderà con un convegno riservato ai genitori.  

 Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Oltre la disabilità
Trezzano vince l' “Olimpic Land”, grande festa dello sport e solidarietà

Trezzano vince l' “Olimpic Land”, grande festa dello sport e solidarietà

Si è disputata A Vanzaghello la 19 esima edizione della manifestazione alla quale hanno partecipato circa 150 atleti disabili

Attualità
L'accusa
Inquinamento dell’aria a Trezzano, Città metropolitana punta l’indice contro la Vetropack

Inquinamento dell’aria a Trezzano, Città metropolitana punta l’indice contro la Vetropack

Il documento sottoscritto dai responsabili dell’Area Ambiente e tutela del territorio, impone una serie di interventi che riducano le emissioni in atmosfera e sul terreno

Attualità
Il dossier
Trenord,  su ritardi e soppressioni arriva un’interrogazione in Regione

Trenord, su ritardi e soppressioni arriva un’interrogazione in Regione

In un report segreto sono indicati tutti i numeri del disastro: nel 2018, la società di gestione ha mandato in fumo 179 milioni di euro per ritardi e soppressioni