Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 22 Settembre 2017 09:32
Lotta al crimine

Risse tra ubriachi, pregiudicati: chiusa la pizzeria Jasmine In evidenza

Il locale, colpito dal provvedimento del questore di Milano Cardona, si trova in via Monti 50 a Corsico

La serranda della pizzeria Jasmine abbassata per ordine del questore La serranda della pizzeria Jasmine abbassata per ordine del questore

Continua il giro di vite della questura di Milano sui locali frequentati dalla criminalità comune o organizzata. Dopo che il questore Marcello Cardona ha fatto mettere i sigilli fino al 2 settembre al «Maya» di via Vittorio Veneto, questa volta è il turno della pizzeria Jasmine, in via Monti 50.  Nei mesi scorsi, provvedimenti simili avevano già riguardato il bar Eldorado e, nella vicina Buccinasco, il Bar Lyons, per anni ritenuto l’«ufficio» della cosca Papalia.

Sei chiusure

 In totale, questa volta sono sei i locali, a Milano e in provincia destinatari della sospensione della licenza perché al loro interno, le forze dell’ordine hanno documentato episodi di spaccio, violenza e violazione dell’ordine pubblico. In particolare, il Jasmine, secondo i controlli dei carabinieri, sarebbe frequentato da pregiudicati. Non solo. Dai rapporti emerge una serie di episodi che hanno avuto come protagonisti i clienti, spesso ubriachi che hanno provocato liti e schiamazzi notturni. La sospensione è per 7 giorni.

Gli altri locali

A tenere compagnia alla pizzeria di Corsico, il  Bar Amici di via Marco d'Agrate 25, il Bar Lara di piazzale Loreto 11, del Caffè Vecchi Tempi di via Dei Transiti 25, tutti e tre a Milano, il Il Tugurio Club in via Tranquillo Cremona 7 a Cinisello Balsamo, il Flower Cafè di piazza Martiri della Libertà 1 ad Agrate Brianza, in provincia di Monza. A Corsico, da un paio di settimane ha riaperto il Maya Cafe anch’esso chiuso per sette giorni perché frequentato da pregiudicati, su richiesta dei carabinieri della compagnia di Corsico, che durante diversi controlli avevano trovato alsuo interno alcuni pregiudicati.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La curiosità
Truffatore in trasferta cerca di comprare auto di lusso con assegni falsi

Truffatore in trasferta cerca di comprare auto di lusso con assegni falsi

L’uomo, fornito di assegni circolari falsi e una serie completa di documenti intestati a una persona inesistente, aveva in corso cinque trattative: è stato catturato a Cusago

Cronaca
Lo scontro
Schianto sulla Vecchia Vigevanese, due feriti ricoverati con l’elisoccorso

Schianto sulla Vecchia Vigevanese, due feriti ricoverati con l’elisoccorso

Il frontale tra due auto all’altezza di Fontanarte, a un centinaio di metri dal raccordo per piazza Europa. Secondo il primo allarme dei vigili del fuoco i feriti erano otto, poi il numero  è stato ridimensionato

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Inseguimento a Trezzano, il sindaco ringrazia i carabinieri

Inseguimento a Trezzano, il sindaco ringrazia i carabinieri

Bottero questa mattina si è recato alla Stazione di Trezzano per ringraziare personalmente  il comandante Michele Cuccuru e i militari della Compagnia di Corsico guidata dal capitano Pasquale Puca. Intanto, l'assessore regionale De Corato chiede al sindaco di Milano, Sala, di chiudere i campi Rom