Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 15 Settembre 2017 09:57
La nomina

È Fabio Raimondo la new entry nella giunta di Corsico In evidenza

Arriva da Cesano Boscone il nuovo assessore alle politiche sociali. Era in predicato di entrare in giunta già la scorsa primavera, dopo l’azzeramento della governance corsichese in seguito alle vicende del caso stocco  

Fabio Raimondo, 38 anni, avvocato, capogruppo di Fratelli d’Italia al consiglio comunale di Cesano Boscone, nuovo assessore di Corsico Fabio Raimondo, 38 anni, avvocato, capogruppo di Fratelli d’Italia al consiglio comunale di Cesano Boscone, nuovo assessore di Corsico

Fabio Raimondo, 38 anni, avvocato, capogruppo di Fratelli d’Italia al consiglio comunale di Cesano Boscone, è un nuovo assessore della giunta di Corsico. Prende il posto di Pietro Di Mino, dello stesso partito, che si è letteralmente “bruciato” grazie ai suoi post su Facebook. Di Mino non lascia altra traccia del suo passaggio al governo della città che gli auguri per il compleanno del duce e qualche altra simile amenità. Raimondo, candidato sindaco del centrodestra a Cesano Boscone, era in predicato di diventare assessore già la scorsa primavera, dopo l’azzeramento della giunta corsichese in seguito alle vicende del caso stocco. In quella occasione non fu trovato l’accordo tra i responsabili provinciali del partito e la base, che gli preferì Di Mino.

Le manovre di Forza Italia

A Raimondo sono state assegnate le deleghe alle politiche sociali e della casa, con deleghe anche alla pubblica istruzione e all'attuazione del programma. Gli scenari politici di Corsico sono in perenne movimento. In atto ci sono le grandi manovre di Forza Italia che si sta dando da fare per far rientrare l’ex assessore Mei nella stanza dei bottoni. L’ex leghista Di Capua, ora nel direttivo di Forza Italia, è il deus ex machina di questa operazione (il che è tutto dire). L’ex assessore, infatti, sta tentando di ricompattare il gruppo consiliare blandendo i dissidenti, i vari Cafi, Minardo e Valastro, affinchè tutti insieme si presentino compatti in una eventuale trattativa che costringa il sindaco Errante ad accettare il ritorno di Mei.

La competenza

 “Ho scelto una persona competente – ha spiegato il primo cittadino riferendosi a Raimondo - e preparata anche sulle dinamiche territoriali del corsichese. Fa politica ed è amministratore pubblico da molti anni. Il lavoro da fare è molto, perché in poco più di due anni abbiamo affrontato molte sfide, ma altre ci attendono per riuscire a concretizzare il nostro programma di governo”. Raimondo è sposato e ha tre figli. Ha iniziato a far politica da giovanissimo quando frequentava il liceo G.B. Vico di Corsico, aderendo ad Alleanza Nazionale, poi al Popolo della Libertà e a Fratelli d'Italia, di cui è membro della direzione nazionale e coordinatore provinciale milanese.

Combattere le fragilità del territorio

“Sono onorato dell'incarico affidatomi – ha sottolineato il neo assessore - e intendo mettere al servizio della città di Corsico la mia decennale esperienza amministrativa di assessore e di consigliere comunale. Le difficoltà sono molte per le enormi fragilità presenti nel tessuto sociale locale e mi impegnerò affinché le istituzioni, sia a livello locale organizzate con il Piano di zona, sia a livello metropolitano e regionale supportino i progetti dell'amministrazione Errante per fronteggiare le diverse emergenze che coinvolgono un numero considerevole di persone”.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Politica
Terremoto politico
L’ex sindaco Ferrucci e l’ex assessore Landoni si dimettono dal Consiglio comunale di Corsico

L’ex sindaco Ferrucci e l’ex assessore Landoni si dimettono dal Consiglio comunale di Corsico

Le due donne politiche hanno protocollato le loro dimissioni e hanno detto addio all’aula consiliare. Non è ancora chiaro quale ruolo assumeranno, né se lo assumeranno, all’interno della vita politica corsichese

Politica
L'addio
Ultim'ora Trezzano: l’assessore Grassi si dimette per motivi familiari

Ultim'ora Trezzano: l’assessore Grassi si dimette per motivi familiari

Il responsabile del settore Cultura, Sport e tempo libero, ha formalizzato il suo addio dalla giunta comunale  che governa la città. Per il momento non sarà sostituito

Politica
Settembre da bollino rosso
Corsico, due consiglieri di FI chiedono una verifica di maggioranza

Corsico, due consiglieri di FI chiedono una verifica di maggioranza

Si preannuncia un settembre da bollino rosso sul fronte politico corsichese, animato da turbolenze e giochi di potere mai quietati