Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 15 Ottobre 2020 14:36
Elezioni & dintorni

Tutti i nomi e le deleghe degli assessori della nuova giunta di Corsico In evidenza

Sono tre donne e due uomini: dell’elenco manca il nome di Roberto Masiero, leader di Insieme per Corsico

Nella foto, Stefano Ventura (immagine da Facebook) Nella foto, Stefano Ventura (immagine da Facebook)

Il decreto è fresco fresco, è il primo di una lunga serie. Riporta i nomi degli assessori della giunta che governerà Corsico per i prossimi cinque anni. La firma è quella del neosindaco Stefano Ventura, che al ballottaggio ha battuto il candidato del centrodestra Filippo Errante.

Sponsorizzato da:

I nomi? Alcuni noti, anche se non mancano le sorprese. Sono tre donne e due maschi. In rigoroso ordine alfabetico, i futuri governanti di Corsico sono: Angela Crisafulli, Francesco De Stefano, Elena Galli, Maurizio Magnoni,  Chiara Silvestrini.

Angela Crisafulli  è stata nominata assessore all’Istruzione, Francesco De Stefano assessore allo sport, Elena Galli, agli Affari sociali, Maurizio Magnoni alla Polizia e Commercio. A Chiara Silvestrini oltre alla carica di vicesindaco è stata assegnata la poltrona dell’Ambiente.

I cinque sono stati eletti alle amministrative dello scorso settembre. Daranno le dimissioni come membri del Consiglio comunale e saranno sostituiti dai primi dei non eletti nelle rispettive liste. Si diceva delle sorprese. Dall’elenco manca Roberto Masiero, il leader di Insieme per Corsico, che era dato per sicuro. Fuori, almeno per il momento, anche l’ex sindaco Ferrucci che secondo alcune indiscrezioni sarebbe in procinto di tornare da protagonista sulla scena politica.

Il sindaco Ventura, ha tenuto per se le deleghe al Bilancio, al Demanio, al Personale, all’Urbanistica, ai Lavori pubblici, all’Edilizia privata. Troppe  e troppo importanti per un uomo solo. Mancano almeno due assessori con pieni poteri almeno in ambito urbanistico e dei lavori pubblici (in questo caso i papabili sono Masiero e Ferrucci? O qualche altro esponente magari mutuato dai comuni vicini?). A meno che Ventura non nomini dei consiglieri delegati per ogni settore e in quel caso, altri membri della maggioranza o tecnici di area potrebbero presto rientrare in gioco.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Politica
Il nuovo corso
Corsico, riunito oggi il primo Consiglio Comunale dell’era Ventura

Corsico, riunito oggi il primo Consiglio Comunale dell’era Ventura

Presidente è stato eletto Giandomenico Casarini, ex funzionario dello stesso comune di Corsico, vice di Casarini due donne:  Luigina Spaccini del Pd e Rita Pogliaghi della lista “Corsico Ideale"

Politica
La rinuncia
Corsico, il Covid 19 rinchiude il Consiglio comunale nell’aula bunker di via Roma

Corsico, il Covid 19 rinchiude il Consiglio comunale nell’aula bunker di via Roma

Convocata in un primo momento all’aperto nell’anfiteatro del Parco Alpini d’Italia, per permettere la partecipazione dei residenti, l’assemblea si terrà al chiuso e sarà trasmessa esclusivamente in streaming

Politica
La curiosità
Miracolo a Trezzano: il Consiglio comunale approva all’unanimità (per la prima volta) tre mozioni

Miracolo a Trezzano: il Consiglio comunale approva all’unanimità (per la prima volta) tre mozioni

Si tratta di un piano antitruffa a tutela delle persone anziane, di controllo del gioco d’azzardo e di ripristino delle corse Trenord