Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 16 Settembre 2020 09:49
La tragedia

È morta la 57enne scomparsa ieri, lanciatasi dalla finestra di un albergo

Maria Laganà ha cessato di respirare ieri pomeriggio poco dopo le 17,30. Sposata, con Enzo Spinosa, la coppia che non aveva figli, viveva in via Vincenzo Monti a Corsico

Non ce l’ha fatta. Nonostante i disperati tentativi dei medici del Niguarda che l’avevano presa in cura, Maria Laganà, la 57enne corsichese, scomparsa l’altro ieri mentre si recava al lavoro, e lanciatasi nel vuoto da una finestra dell’albergo dove aveva cercato rifugio, è morta.

Troppo gravi le ferite riportate nell’impatto sul selciato che costeggia l’hotel Allegro Italia, di via Conca del Naviglio, nei dintorni della darsena di Milano. Nulla hanno potuto fare i chirurghi che l’hanno sottoposta a delicati interventi per tamponare le emorragie interne e  le gravi fratture al all’anca e alle gambe, provocate dalla caduta da un’altezza di circa 10 metri.

Maria Laganà ha cessato di respirare ieri pomeriggio poco dopo le 17,30. Sposata, con Enzo Spinosa, la coppia che non aveva figli, viveva in via Vincenzo Monti a Corsico. L’altro ieri la donna avrebbe dovuto recarsi al suo posto di lavoro, alla scuola Margherita Hack di Assago, ma non lo ha fatto. Non vedendola arrivare, i suoi colleghi hanno chiamato i suoi parenti.

Sono stati loro, assieme ai nipoti Fabiana e Carmelo, a lanciare l’allarme. Per ritrovarla, Buccinasco aveva mobiliato la protezione civile. A Corsico, i carabinieri avevano allertato tutti i comandi del Sud ovest. Senza risultati. Maria Laganà, che da tempo soffriva di depressione, dopo aver abbandonato la sua auto dalle parti di via San Adele, probabilmente, in pullman aveva raggiunto la Darsena, a Milano. Giunta in via Conca del Naviglio ha preso una camera in hotel.

Lì ha trascorso delle ore a combattere contro la sua depressione. Una battaglia che non ha vinto. Troppi forti i mostri che le turbavano la mente. Così ha deciso di farla finita. Ha aperto la finestra e… I parenti hanno deciso che i suoi funerali saranno celebrati in Calabria, a Motta san Giovanni, il luogo che le ha dato i natali.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Catena di incidenti
Ancora un ciclista investito, questa volta a Corsico: è il quarto in una settimana

Ancora un ciclista investito, questa volta a Corsico: è il quarto in una settimana

L’incidente è avvenuto attorno alle 16, al rondò tra via Milano e via Isonzo al confine tra Corsico e Cesano Boscone

Cronaca
La nuova ondata
Buccinasco, 71enne muore di Covid 19: è la 14° vittima in città dall’inizio della pandemia

Buccinasco, 71enne muore di Covid 19: è la 14° vittima in città dall’inizio della pandemia

Era ricoverato dalla fine di Agosto in ospedale ed è morto per il sopraggiungere di complicazioni polmonari

Cronaca
L'incidente
Rozzano, ciclista investito ricoverato in codice giallo all’Humanitas

Rozzano, ciclista investito ricoverato in codice giallo all’Humanitas

L’uomo ha 67 anni. L’incidente è avvenuto in via Valleambrosia all’incrocio con via Gran Sasso