Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 26 Giugno 2020 18:50
Il caso del giorno

Corsico, via Monti trasformata in una discarica provoca la protesta dei negozianti

Per tutta la giornata i titolari dei locali pubblici hanno chiesto inutilmente l’intervento del Comune o dell’Amsa

Le masserizie abbandonate sotto i portici di via Monti, a Corsico Le masserizie abbandonate sotto i portici di via Monti, a Corsico

I telai di un letto matrimoniale con materasso, coperte, cuscini e rifiuti vari. Sono lo scenario che i commercianti di via Monti, nel cuore del centro storico di Corsico, si sono ritrovati questa mattina davanti ai loro negozi. Qualcuno, approfittando del buio della notte, li ha abbandonati lì, lasciandoli in bella vista davanti alle loro vetrine e a quelle dell’ufficio anagrafe del Comune, rendendo i portici della via intransitabili.

Sponsorizzato da:

Una vera discarica che per ore ha impedito ai clienti di entrare nei locale e di effettuare compere. Per tutta la giornata i titolari dei locali pubblici hanno chiesto l’intervento di qualcuno, del Comune o dell’Amsa. Oltre al solito palleggio di responsabilità “Tocca a te, no, tocca a te” quello che ha lasciato sbigottiti gli esercenti è il senso di impotenza della stessa polizia locale che ha dato loro l’impressione di non sapere quali pesci pigliare.

Le masserizie, secondo le testimonianze raccolte da pocketnews.it sarebbero state abbandonate questa notte. Con particolare sistematicità. Prima il letto con le toghe, poi il materasso, poi coperte e cuscini, quasi come se qualcuno stesse allestendo la sua nuova dimora. A sollevare la protesta dei negozianti non solo è stata l’impossibilità di accogliere i propri clienti, ma anche e soprattutto motivi di igiene. Da dove arrivava il letto, chi ci aveva dormito? Sono solo alcune delle loro domande.

Domande cui nessuno ha dato una risposta. Dopo una giornata trascorsa con il telefono in mano alla ricerca di qualcuno che risolvesse la questione, poco dopo le 18 di questa sera, qualcuno, privo di divisa e di tutte da lavoro che potesse identificarlo, ha rimosso le masserizie liberando i portici al passaggio delle persone.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Nuova emergenza
Trezzano lancia l’allarme e dichiara guerra alla Popillia Japonica

Trezzano lancia l’allarme e dichiara guerra alla Popillia Japonica

Si tratta di un insetto infestante particolarmente aggressivo, un organismo nocivo da quarantena, appartenente alla famiglia degli scarabei che provoca notevoli danni alle piante

Attualità
Emergenza casa
Il comune ristruttura 3 immobili confiscati alla mafia per ospitare famiglie in difficoltà

Il comune ristruttura 3 immobili confiscati alla mafia per ospitare famiglie in difficoltà

I tre appartamenti ubicati in via De Amicis, via Roma e via dei Salici a Cesano Boscone saranno assegnati con affitti più bassi rispetto a quelli del libero mercato

Attualità
L'iniziativa
Regalo con il fiocco ai residenti: in arrivo 100 biciclette (gratuite, numerate e personalizzate)

Regalo con il fiocco ai residenti: in arrivo 100 biciclette (gratuite, numerate e personalizzate)

La normalità post Covid 19: a partire da oggi e sino al 20 agosto, i cittadini di Assago potranno richiedere al Comune 100 Free bike