Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 03 Giugno 2020 17:53
Lotta alla droga

Spacciatore corsichese in trasferta butta la coca dal finestrino dell’auto, inseguito e arrestato

Quando è stato raggiunto, ha abbandonato l'auto e cercato di scappare a piedi, ma è stato bloccato in aperta campagna. I militari lo hanno rispedito a Corsico

Era un pendolare dello spaccio il marocchino di 29 anni che i carabinieri di un piccolo comune in provincia di Alessandria, Sale, hanno arrestato ieri sera. Si tratta di una vecchia conoscenza dei carabinieri di Corsico, dove risiede, per “illecita detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio”.

Senza Sale

Il pusher, ieri sera era a bordo di un’auto che si stata allontanando a velocità sostenuta da Sale. I carabinieri si sono messi subito ad inseguirlo. Una volta raggiunto, alla vista dei militari ha lanciato dal finestrino un sacchetto con all'interno otto dosi di cocaina confezionate e pronte per il consumo.  

In aperta campagna

Inseguito ancora lungo la provinciale che collega Sale a Isola Sant'Antonio, a un certo punto si è reso conto di non riuscire a far perdere le proprie tracce. Allora ha abbandonato l'auto e cercato di scappare a piedi, ma è stato bloccato in aperta campagna. Addosso aveva anche 438 euro, frutto dell'attività di spaccio.

Rispedito al mittente

Il suo arresto è stato convalidato. Poi i militari lo hanno rispedito a Corsico: Nei suoi confronti, infatti è stato disposto l'obbligo di dimora nel comune di residenza con permanenza in casa dalle 21 alle 7. 

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Ci risiamo
Corsico: rissa nella notte in piazza del Ponte, un ferito ricoverato al san Carlo

Corsico: rissa nella notte in piazza del Ponte, un ferito ricoverato al san Carlo

Protagonisti, si fa per dire, un gruppo di extracomunitari, secondo le notizie raccolte di origini marocchine

Cronaca
Tragedia sfiorata
Infortunio sul lavoro a Trezzano: due operai ustionati dall’olio bollente

Infortunio sul lavoro a Trezzano: due operai ustionati dall’olio bollente

L’incidente è avvenuto poco prima delle sedici in una officina meccanica. Le condizioni di uno dei feriti sono apparse gravi, tanto che è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso

Cronaca
Lotta allo spaccio
Va con il compagno a spacciare droga e lascia i figli soli in casa: 29enne denunciata per abbandono di minore

Va con il compagno a spacciare droga e lascia i figli soli in casa: 29enne denunciata per abbandono di minore

Si tratta di una bambina di dieci anni che ha anche un braccio ingessato e di un bimbo di due