Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 26 Marzo 2020 16:31
Il caso del giorno

Corsico: minaccia due donne con un coltello, scatta la caccia dei carabinieri

Uno straniero con problemi mentali sarebbe il protagonista di due episodi accaduti tra via Monti e via San Adele

Ha avvicinato le poche persone in giro per Corsico e minacciandole con un coltellaccio ha chiesto loro di consegnargli telefonini e soldi. Avrebbe preso di mira in modo particolare due donne, altre le avrebbe solo minacciate verbalmente, ma non gli sarebbe andata bene. La maggior parte lo avrebbe mandato a quel paese.

Caccia all'uomo

È accaduto questa mattina in centro città, tra via Monti e via San Adele. Lanciato l’allarme è subito scattata la caccia all’uomo da parte dei carabinieri che hanno inviato alcune pattuglie. Sino a questo momento, l’uomo (sembra uno straniero con evidenti problemi mentali) è riuscito a sfuggire ai suoi inseguitori, ma dal Comando di Corsico fanno sapere che  presto dovrebbe cadere nella rete tesa dai militari.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Forze dell'ordine
Trezzano: tenta di rapinare una farmacia, 47enne arrestato dai carabinieri

Trezzano: tenta di rapinare una farmacia, 47enne arrestato dai carabinieri

L'uomo è entrato nell’ esercizio commerciale di via Metastasio, armato di pistola e con il volto coperto da passamontagna

Cronaca
La perdita
Il Coronavirus uccide l’ex assessore di Corsico, Sebastiana Basile

Il Coronavirus uccide l’ex assessore di Corsico, Sebastiana Basile

Per tre legislature era stata anche consigliere comunale a Buccinasco, dove aveva ricoperto il ruolo di presidente della Commissione servizi alla persona

Cronaca
L'emergenza
Trezzano e Buccinasco piangono altre due vittime del Coronavirus

Trezzano e Buccinasco piangono altre due vittime del Coronavirus

I morti, nei sette comuni del Sud ovest, dall’inizio della crisi, hanno raggiunto quota 53, i contagiati sono 368