Seguici su Fb - Rss

Martedì, 18 Febbraio 2020 09:03
Il progetto

Trenord, arruolati poliziotti in pensione per garantire la sicurezza

Se non dovessero sorgere intoppi, il servizio dovrebbe diventare attivo entro la fine del 2020

Per il momento si tratta di un progetto, ma sta marciando velocemente. Almeno stando a quanto dichiarano i suoi promotori. Di cosa si tratta? Arruolare dei poliziotti in pensione e affiancarli ai capitreno sui convogli delle linee locali in modo tale che garantiscano la sicurezza ai passeggeri. Un'esigenza sentita in tutta la rete in generale ma che ha particolare sensibilità nella tratta Trenord che interessa i comuni di Trezzano, Cesano Boscone, Corsico e Buccinasco.

Sponsorizzato da:

La valutazione

Un piano che è stato posto all’attenzione dei vertici di Regione Lombardia che lo stanno valutando. Se non dovessero sorgere intoppi, dovrebbe diventare attivo entro la fine del 2020. Lo ha reso noto Riccardo De Corato, assessore alla Sicurezza che ha spiegato: “Da tempo chiedo al ministro dell'Interno Lamorgese di spostare sui treni i militari già presenti nelle stazioni. Visto che però, fino ad ora, dal Viminale non è giunto alcun cenno di risposta, ci stiamo muovendo come Regione”.

L'assistenza

I tecnici hanno lavorato su un progetto regionale che intende impiegare agenti di polizia in pensione come aiuto ai capitreno sui convogli, pronti a dare assistenza in caso di emergenze. “La settimana prossima - ha detto De Corato - incontrerò i vertici dell'associazione, che ha la sua sede nella Questura di Milano, ed entro l'anno il servizio di pattugliamento sarà operativo sulle linee di Trenord".

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'iniziativa
Rozzano, si fanno alla scuola Curiel i respiratori d’emergenza

Rozzano, si fanno alla scuola Curiel i respiratori d’emergenza

Da pochi giorni hanno iniziato a produrre la stampa di raccordi in polimero naturale per adattare le maschere da snorkeling di Decathlon ad uso sanitario

Attualità
L'emergenza
Parla Chiara: la mia vita in trincea nella guerra contro il Coronavirus

Parla Chiara: la mia vita in trincea nella guerra contro il Coronavirus

Il racconto di chi è in prima linea immersa nel dolore, nella sofferenza, nell’orrore, a combattere contro il Covid- 19 nei reparti dell’Humanitas

Attualità
Contributi da rivedere
Buccinasco: “I soldi ricevuti dallo Stato sono insufficienti”

Buccinasco: “I soldi ricevuti dallo Stato sono insufficienti”

Il sindaco parla alla radio e denuncia l’esiguità delle risorse assegnate ai comuni per far fronte alla crisi da Coronavirus