Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 30 Gennaio 2020 13:18
Le Primarie

L’appello di Roberto Masiero alla città: “Corsico, riaccenditi!”

Parla il manager in corsa alle primarie di “Alleanza Per Corsico” per la scelta del candidato sindaco alle prossime elezioni comunali

Nella foto, Roberto Masiero, in corsa alle primarie di Alleanza per Corsico, per la scelta del candidato sindaco alle elezioni della prossima primavera Nella foto, Roberto Masiero, in corsa alle primarie di Alleanza per Corsico, per la scelta del candidato sindaco alle elezioni della prossima primavera

Chi sono e da dove vengo

Sono arrivato a Corsico da bambino sotto una tempesta di neve il 13 dicembre del ’63, giorno di Santa Lucia, in un camion in cui erano stipate tutte le suppellettili della nostra famiglia. Venivamo dalla bassa mantovana, come molti immigrati di quel tempo. Mia madre era una donna di grande personalità, che molti ricordano a Corsico per la sua passione civile e per il suo amore per la cultura. Mio padre, muratore poi assistente edile, mi ha insegnato l’importanza di un lavoro ben fatto.

In vita mia sono stato molto impegnato nel sociale, ma non ho mai avuto una tessera di partito. Il Civismo, con i suoi valori di legalità, laicità, trasparenza, inclusione, rispetto di tutti gli esseri umani, mi ha dato finalmente una dimensione in cui riconoscermi; nel rispetto di tutte le idee – salvo quelle che negano la libertà di altri – e sempre lavorando insieme per il bene della nostra comunità.

Sono entrato in Consiglio Comunale nel 2010 con Emilio Busnati e Maurizio Magnoni e ho avuto l’onore di rappresentare la nostra lista civica alle elezioni Amministrative del 2015: raggiungemmo il 18% dei voti, non sufficienti però ad entrare in ballottaggio. Sono entrato nel Consiglio Metropolitano di Milano nel 2018, ho partecipato alle elezioni regionali e grazie al riconoscimento dei corsichesi sono risultato il più votato dei candidati locali. 

Come si è arrivati a queste Primarie?

Un anno fa, in previsione delle elezioni, la lista civica “Insieme Per Corsico” e il Partito Democratico hanno dato vita all’Alleanza per Corsico con l’intento di costruire una coalizione aperta a tutte le forze progressiste, civiche e ambientaliste della nostra Città, di superare le divisioni del passato e di presentarsi alle elezioni con un unico Candidato Sindaco e con una piattaforma programmatica comune (vedi qui la nostra “Carta dei Valori”:  http://bit.ly/2PRDWZs).

“Insieme per Corsico” e il Partito Democratico hanno quindi espresso ciascuno il proprio candidato alle Primarie.

Io ho avuto l’onore di essere designato per rappresentare  non solo “Insieme per Corsico”, ma il mondo del Civismo, di cui la nostra lista è sin dalla sua origine l’orgogliosa portabandiera - quest’anno festeggiamo infatti il venticinquesimo anniversario dalla fondazione.

Perché mi candido?

Mi candido innanzitutto perché c’è bisogno di risollevare la nostra Città dall’abbandono in cui è caduta negli ultimi anni.

L’Amministrazione che ha maldestramente “governato” Corsico negli ultimi quattro anni ha lasciato dietro di sé nulla di più che qualche chilometro di nuovo asfalto, che nell’ultimo anno si è riempito nuovamente di buche. In compenso ha tentato di distruggere in ogni modo il tessuto associativo che garantiva la coesione sociale della città; sono state chiuse e abbandonate diverse strutture e sedi civiche e molte scuole sono state lasciate prive anche delle manutenzioni più elementari.

Per governare questa Città serve un programma che consenta di affrontare e risolvere i problemi che si sono accumulati: il tema degli anziani e della loro solitudine, le scuole che cadono a pezzi e su cui vanno investite le risorse che abbiamo,- i giovani che scappano appena possono e il degrado delle nostre periferie.

Il Comune non può risolvere da solo tutti i problemi, ma molto si può fare, soprattutto facilitando la rete di lavoro delle associazioni, il volontariato e l’impegno dei singoli cittadini. Perché la nostra è una comunità operosa e generosa, pronta a mettersi in gioco, a patto che gliene si offra la possibilità.

E quindi mettiamoci al lavoro, uniamo le nostre energie e riaccendiamo insieme le luci della nostra Città!

Roberto Masiero, Candidato Sindaco di Corsico

Il link alla mia pagina Facebook è https://www.facebook.com/rmasiero

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Politica
La protesta
Lettera aperta al sindaco Bottero: l’informazione è il sale della democrazia

Lettera aperta al sindaco Bottero: l’informazione è il sale della democrazia

Al centro della discussione ancora la commissione urbanistica sul Pgt (piano regolatore) abbandonata da tutti i rappresentanti dell’opposizione

Politica
La polemica
Nuovo Pgt (piano regolatore) di Trezzano, l’opposizione abbandona la commissione urbanistica

Nuovo Pgt (piano regolatore) di Trezzano, l’opposizione abbandona la commissione urbanistica

Lo scontro dopo la bocciatura della richiesta di rinvio per avere la possibilità di leggere le centinaia di pagine di relazione tecnica fornita dagli uffici comunali solo pochi giorni prima della riunione on line

Politica
La polemica
Trezzano, sul campo Fabbri l’ombra del conflitto d’interessi

Trezzano, sul campo Fabbri l’ombra del conflitto d’interessi

Il voto favorevole di un consigliere comunale alla spesa di 350mila euro per rifare le torri di illuminazione della stadio di Trezzano potrebbe inficiare la delibera