Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 22 Novembre 2019 10:15
L'evento

Giornata contro la violenza sulle donne, scende in campo XXI Donna

Organizzata una serie di iniziative (incontri, confronti, cineforum, passeggiata lungo il Naviglio) per informare le residenti che vivono problemi di questo genere  sulle vie d’uscita che possono intraprendere

Le scarpette rosse sono il simbolo della lotta contro le violenze sulle donne Le scarpette rosse sono il simbolo della lotta contro le violenze sulle donne

Il calendario è fitto di eventi tutti focalizzati sul tema delle violenze contro le donne e sul modo per potersi sottrarre a quello che per alcune sembra un destino inevitabile ed invece è una possibilità da cogliere.

Sponsorizzato da:

XXI Donna

Le celebrazioni della giornata contro le violenze sulle donne a Corsico hanno l’imprimatur di XXI Donna, il circolo che da anni  le combatte e si impegna in un’opera di informazione utile alle vittime che le denunciano.

Diritti universali

Era il 17 ottobre 1999 quando l'Onu istituì la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, riconoscendo che i diritti delle donne e delle ragazze fanno parte in modo inalienabile e integrale dei diritti universali della persona. A venti anni di distanza, il fenomeno si è rivelato nella sua ampiezza e gravità: la violenza è emersa come fenomeno che non accenna a diminuire.

Informazione capillare

In occasione del 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza degli uomini sulle donne, le militanti di XXI Donna hanno deciso di impegnarsi in un lavoro di informazione capillare distribuendo nei mercati, farmacie, studi medici, negozi e condomini, un volantino informativo sui numeri telefonici da utilizzare qualora ci fossero problemi di questo genere.

Le iniziative

Non solo hanno anche organizzato una serie di iniziative che si terranno a Corsico. Ecco il programma:
Dal 16 al 23 Novembre:  ai mercati settimanali, per un confronto con donne e uomini, e  distribuzione di opuscoli per chiedere aiuto, declinati anche in più lingue straniere.
Domenica 24 Novembre: Passeggiata lungo il Naviglio, con partenza h.10,45 dal Quartiere Burgo, insieme a  uomini e donne con cartelli e palloncini rossi per dire NO ALLA VIOLENZA
Lunedì 25 Novembre: Cineforum al Cinema Cristallo – Cesano Boscone – h. 21 - Proiezione del film “La vita invisibile di Euridice Gusmao”
Lunedì 25 Novembre:  Presenza all’Omnicomprensivo: I.I.S. Falcone-Righi con esposizione di cartelloni per raccontare cosa è cambiato in 20 anni dalla proclamazione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
Dal 20 al 28 novembre: volantino “Stendiamo panni rossi a finestre e balconi”
Mercoledì 4 Dicembre – h.21 –  Bem Viver Cafè - Corsico – Dibattito: “La violenza di genere sul nostro territorio”, raccontata dalle operatrici del Centro Antiviolenza “La Stanza dello Scirocco”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La scoperta
Allarme scabbia nella casa di riposo, avviati i protocolli anti-contagio

Allarme scabbia nella casa di riposo, avviati i protocolli anti-contagio

La struttura della Fondazione Pontirolo di Assago ospita una cinquantina di anziani che sono stati sottoposti alla profilassi prevista dalle norme sanitarie

Attualità
La presentazione
"Tutta colpa di Chiari", ovvero Giulia Mauro e la sua riconoscenza alla vita nonostante le sofferenze

"Tutta colpa di Chiari", ovvero Giulia Mauro e la sua riconoscenza alla vita nonostante le sofferenze

La donna, affetta dalla rara sindrome di Chiari, ha scritto un libro autobiografico presentato a Corsico, in cui si alternano vicende umane e la convivenza con la malattia

Attualità
Gli appuntamenti
Speciale Natale: Cesano e Trezzano tra mercatini, spettacoli teatrali e presepi

Speciale Natale: Cesano e Trezzano tra mercatini, spettacoli teatrali e presepi

Tante occasioni per vivere le città con i propri familiari. Programmi ricchi di iniziative per tutti i gusti e per tutte le età