Seguici su Fb - Rss

Martedì, 02 Luglio 2019 13:56
Lotta ai clan criminali

Corsico, chiusa per ‘ndrangheta la “Bottega dei sapori”

Il negozio si trova in via via 4 Novembre. Il titolare, invece, è residente a Cesano Boscone

Vendeva prodotti tipici calabresi, ma non solo. Dalla Calabria aveva anche importato cattive abitudini. Tanto cattive che un'interdittiva antimafia è stata emessa contro il titolare di un negozio di Corsico che serviva – secondo gli investigatori - come base per il mantenimento di rapporti da parte di esponenti di 'ndrangheta del posto.

Titolare di Cesano

Il provvedimento è stato eseguito dalla polizia municipale, ed è stato emesso dal prefetto di Milano. Gli agenti hanno notificato questa mattina l'ordinanza di chiusura immediata dell'attività al proprietario, N.M.,44enne originario di Locri (Reggio Calabria) ma residente a Cesano Boscone.

Sapori di Calabria

Il negozio di cui era titolare, "La Bottega dei Sapori", si trova proprio a Corsico via 4 Novembre. In base al provvedimento l'attività mancava "requisiti morali e di onorabilita'" per rimanere aperta.  Proprio il 2 aprile a Milano, era stato siglato un patto tra prefettura, procura, Comune e rappresentanti dei settori commerciali per mappare le imprese e controllare le infiltrazioni di capitali di origine mafiosa nell'economia milanese.

L'impegno

L'obiettivo del patto era proprio quello di rafforzare la prevenzione anche nella città metropolitana, per "salvaguardare l'economia sana e la concorrenza leale", come, nell'occasione, aveva fatto presente il prefetto Renato Saccone.  La chiusura del negozio di Corsico per ‘ndrangheta risponde a quell’impegno.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Sponsorizzata da:

 

Notificato dalla polizia locale il provvedimento di chiusura Notificato dalla polizia locale il provvedimento di chiusura

Il negozio si trova in via via 4 Novembre. Il titolare, invece, è residente a Cesano Boscone

Vendeva prodotti tipici calabresi, ma non solo. Dalla Calabria aveva anche importato cattive abitudini. Tanto cattive che un'interdittiva antimafia è stata emessa contro il titolare di un negozio di Corsico che serviva – secondo gli investigatori - come base per il mantenimento di rapporti da parte di esponenti di 'ndrangheta del posto.

Titolare di Cesano

Il provvedimento è stato eseguito dalla polizia municipale, ed è stato emesso dal prefetto di Milano. Gli agenti hanno notificato questa mattina l'ordinanza di chiusura immediata dell'attività al proprietario, N.M.,44enne originario di Locri (Reggio Calabria) ma residente a Cesano Boscone.

Sapori di Calabria

Il negozio di cui era titolare, "La Bottega dei Sapori", si trova proprio a Corsico via 4 Novembre. In base al provvedimento l'attività mancava "requisiti morali e di onorabilita'" per rimanere aperta.  Proprio il 2 aprile a Milano, era stato siglato un patto tra prefettura, procura, Comune e rappresentanti dei settori commerciali per mappare le imprese e controllare le infiltrazioni di capitali di origine mafiosa nell'economia milanese.

L'impegno

L'obiettivo del patto era proprio quello di rafforzare la prevenzione anche nella città metropolitana, per "salvaguardare l'economia sana e la concorrenza leale", come, nell'occasione, aveva fatto presente il prefetto Renato Saccone.  La chiusura del negozio di Corsico per ‘ndrangheta risponde a quell’impegno.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Sponsorizzata da:

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'incidente
Auto si ribalta, traffico paralizzato sulla direttrice Assago-Rozzano

Auto si ribalta, traffico paralizzato sulla direttrice Assago-Rozzano

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che stanno lavorando per spostare il veicolo e i vigili urbani di Rozzano che stanno effettuando i rilievi per capire cosa è accaduto

Cronaca
Operazione Ambiente pulito
Traffico illecito di rifiuti, perquisita una società di Buccinasco

Traffico illecito di rifiuti, perquisita una società di Buccinasco

Sequestrata una discarica abusiva di 26.000 mq che si trova a Pioltello, la Guardia di Finanza ha bussato alla porta di cinque aziende nell’hinterland milanese

Cronaca
Lotta alla droga
Tre studenti di 16 anni arrestati per spaccio

Tre studenti di 16 anni arrestati per spaccio

Sono stati rinchiusi nel carcere Beccaria di Milano, su disposizione del giudice minorile e segnalazione della tenenza dei carabinieri di Rozzano