Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 07 Febbraio 2019 11:51
Lotta alla microcriminalità

Aveva rapinato una sala giochi, arrestato dai carabinieri

È finita così la carriera di un 51enne, italiano, con precedenti penali in materia di “delitti contro il patrimonio”

Nella foto una pistola giocattolo dello stesso tipo utilzzata dal rapinatore di Corsico Nella foto una pistola giocattolo dello stesso tipo utilzzata dal rapinatore di Corsico

Lo scorso novembre aveva rapinato l’agenzia di scommesse Planet Wind di Corsico. Questa mattina, i carabinieri lo hanno arrestato e fatto rinchiudere in una cella di San Vittore. È finita così la carriera di un 51enne, italiano, con precedenti penali in materia di “delitti contro il patrimonio”.

L'ordinanza del Gip

I militari lo hanno catturato eseguendo un’ordinanza del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Milano che lo ritiene responsabile di una rapina avvenuta lo scorso 4 novembre ai danni della “Planet Win”.

Il bottino

L’uomo si era presentato alla cassa armato di una pistola “verosibilmente” giocattolo priva del tappo rosso, e aveva costretto i dipendenti a consegnargli circa 1.800 euro in contanti. Grazie video delle telecamere di sorveglianza, gli investigatori sono riusciti a identificarlo. Adesso stanno verificando se non sia il responsabile di altre rapine con lo stesso modus operandi. Per il momento lo hanno inviato a San Vittore.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'incidente
Amputata a un 16enne una falange del piede mentre è nell’azienda del padre

Amputata a un 16enne una falange del piede mentre è nell’azienda del padre

È accaduto in una officina meccanica che sorge in via Fleming, a Trezzano, al quartiere Boschetto, a poca distanza dalla Rimaflow

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Cesanese di 36 anni in manette per spaccio di cocaina

Cesanese di 36 anni in manette per spaccio di cocaina

I carabinieri lo hanno sorpreso in via Pasubio mentre cedeva a un suo cliente una dose di cocaina

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Corsico, in manette marito e moglie per spaccio di cocaina

Corsico, in manette marito e moglie per spaccio di cocaina

La coppia di coniugi abitava in via Copernico. L’accusa nei loro confronti è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti