Seguici su Fb - Rss

Martedì, 22 Gennaio 2019 12:15
Diagnosi precoci

Tumori all’apparato urologico, i dati della campagna di prevenzione nel Corsichese

Dopo le visite, 18 persone sono state inviate a un livello successivo di cura: asportazione o terapia per neoplasie urologiche

A Garbagnate, sono a disposizione attrezzature all'avanguardia per utilizzare le tecniche endoscopiche A Garbagnate, sono a disposizione attrezzature all'avanguardia per utilizzare le tecniche endoscopiche

Si è conclusa con successo la prima campagna di prevenzione contro i tumori urologici, promossa da Federfarma Milano e Asst Rhodense, che ha coinvolto tutte le 127 farmacie dei distretti di Corsico, Rho e Garbagnate.

Tre questionari

I farmacisti hanno sottoposto ai loro clienti tre questionari specifici, mirati sui fattori di rischio dei tumori di rene, prostata e vescica. In presenza di diversi "campanelli d'allarme", sono state poi effettuate visite urologiche totalmente gratuite nel reparto di Urologia dell'Ospedale di Garbagnate. Dopo le visite, 18 persone sono state inviate a un livello successivo di cura (asportazione o terapia) per tumori urologici.

Prevenzione e diagnosi precoce

"Il nostro reparto di urologia è particolarmente impegnato in oncologia – ha dichiarato Andrea Gregori, Direttore dell'Urologia di Garbagnate -. L'iniziativa con le farmacie fa parte dell'impegno che mettiamo nella prevenzione e nella diagnosi precoce dei tumori che ci permette di ottenere guarigioni complete con un minimo impatto sui pazienti grazie alle moderne tecniche chirurgiche mininvasive che applichiamo”.

Attrezzature all'avanguardia

A Garbagnate, infatti, sono a disposizione attrezzature all'avanguardia per utilizzare le tecniche endoscopiche (per entrare nel corpo senza effettuare tagli) e la laparoscopia in tre dimensioni (che permette di operare facendo pochi semplici e piccoli buchini) e  il progetto della prevenzione  rappresenta un importante momento anche per la collaborazione con le farmacie, veicolo per avvicinare al cittadino e garantire un primo approccio tramite screening e l'accesso diretto alle cure in caso di necessità.

Il valore dell'impegno

“Le farmacie del Corsichese e del Rhodense sono un  punto di riferimento del Sistema sanitario regionale – ha dichiarato  Annarosa Racca, Presidente di Federfarma Lombardia – e sono orgogliose di aver partecipato a questa campagna di prevenzione dimostrando ancora una volta il valore e l'impegno a favore della salute dei cittadini".

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Lo spettacolo
All’Omnicomprensivo va in scena il vero mistero del “Bosone di Higgs”

All’Omnicomprensivo va in scena il vero mistero del “Bosone di Higgs”

Lo spettacolo nasce da una idea della prof. Raffaella Brunetti del liceo Vico, che ha scritto il testo insieme al collega Andrea Roselli, mentre alcuni studenti della 5b hanno curato l'incipit

Attualità
La cerimonia
Rozzano, il Giardino dei Giusti intitolato a don Massimo Mapelli, il prete degli ultimi

Rozzano, il Giardino dei Giusti intitolato a don Massimo Mapelli, il prete degli ultimi

45 anni, prete gigantesco di stazza e di cuore, in pochi anni da responsabile dalla Caritas ha creato una incredibile rete di solidarietà

Attualità
Crisi abitativa
La Lombardia stanzia 16 milioni per 49 progetti recupero alloggi sfitti

La Lombardia stanzia 16 milioni per 49 progetti recupero alloggi sfitti

Assago, Cesano, Trezzano e Rozzano. In totale saranno 23 i comuni della città metropolitana che beneficeranno dei contributi