Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 14 Dicembre 2018 16:01
La celebrazione

Crollo ponte di Genova, la Lombardia intitola una sala alla corsichese Angela Zerilli

Si trova al terzo piano del grattacielo sede della Regione, nel settore Cultura, dove la donna lavorava come funzionaria

Nell'immagine, il ponte crollato a Genova e, nel riquadro, Angela Zerilli Nell'immagine, il ponte crollato a Genova e, nel riquadro, Angela Zerilli

In agosto, i funerali di Stato. Con i più alti rappresentanti delle istituzioni a esprimere il cordoglio di una nazione per le vittime del crollo del ponte di Genova. Tra queste ultime c’era anche Angela Zerilli, la cinquantottenne di Corsico che la vigilia di Ferragosto lo stava attraversando in compagnia di un conoscente che si era offerto di accompagnarla a Uscio, dove la donna avrebbe trascorso una breve vacanza. 

Quattro mesi dopo

Oggi, una sala di Palazzo Lombardia, a Milano, è stata intitolata alla donna che era dipendente della Regione. All'intitolazione, avvenuta a quattro mesi esatti dalla tragedia del 14 agosto, hanno partecipato il presidente della Attilio Fontana, l'assessore ragionale alla Cultura Stefano Bruno Galli e numerosi dipendenti colleghi di Angela.

La delegazione di Corsico

Presente anche un rappresentante del Comune di Corsico. "Angela ha fatto parte della grande famiglia della Regione Lombardia. Il modo migliore per ricordarla è nel luogo in cui lavorava. Ogni volta che passeremo di qui ci ricorderemo ancora di più della sua presenza, della sua storia e della drammaticità di ciò che le è successo", ha detto Fontana.

Al terzo piano del Pirellone

“È doveroso dedicare questa sala ad Angela e ricordare la sua fine assurda: in un Paese civile non si muore perché crolla un ponte", ha aggiunto l'assessore Bruno Galli. La sala si trova al terzo piano del grattacielo sede della Regione, nel settore Cultura, dove Angela lavorava come funzionaria. Sulla targa, sotto al suo nome, è stata riportata la frase 'La vita è un miracolo e ogni respiro è un dono’. "Un pensiero che Angela aveva rivolto ai suoi amici" ha spiegato una collega. La breve cerimonia si è chiusa con un lungo applauso.

Seguici sulla nosptra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'evento
Dai Genesis al Forum, Assago rende omaggio a Phil Collins

Dai Genesis al Forum, Assago rende omaggio a Phil Collins

Arriva in Italia, con una tappa unica, questa sera, lunedì 17 giugno, al Mediolanum Forum

Cronaca
La scomparsa
Morto per un infarto il papà del sindaco Bottero

Morto per un infarto il papà del sindaco Bottero

Il padre del sindaco di Trezzano si è spento venerdì sera all'ospedale di Magenta dove era ricoverato da qualche giorno

Attualità
La protesta
Lavori in via Volta - Milano? La rivolta dei commercianti e degli artigiani

Lavori in via Volta - Milano? La rivolta dei commercianti e degli artigiani

Il blocco totale della strada tra Corsico e Cesano ha giù colpito le loro attività. Per alcuni in maniera più decisa, per altri meno, ma se la situazione dovesse peggiorare, molti minacciano il ricorso alle vie legali per tutelare i propri interessi