Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 12 Dicembre 2018 19:36
La tragedia

Incidente sotto il ponte della Vigevanese, ecco gli aggiornamenti

Buone notizie dagli ospedali: due sedicenni rimasti feriti gravemente, sono passati dal codice rosso al codice giallo

La fermata dei pullman sotto il ponte che attraversa la Nuova Vigevanese, distrutta nell'incidente La fermata dei pullman sotto il ponte che attraversa la Nuova Vigevanese, distrutta nell'incidente

Con il passare delle ore si fanno leggermente più nitidi i contorni dell’incidente avvenuto questo pomeriggio sotto il ponte che attraversa la Nuova Vigevanese all’altezza di via Di Vittorio, a Corsico. Intanto le buone notizie: due sedicenni rimasti feriti gravemente, uno dei quali frequentava, l’anno scorso, i corsi di formazione professionali dell’Enaip, sono passati dal codice rosso al codice giallo.

Pericolo di vita

Uno è ricoverato all’Humanitas di Rozzano, l’altro al San Paolo. È, invece, ancora in pericolo di vita a causa delle gravi lesioni riportate, il terzo dei feriti, A.D.A. classe ’95.  Tutti pagano le conseguenze del terribile incidente stradale, avvenuto attorno alle 15,30 di oggi pomeriggio.

Fermata distrutta

I tre erano fermi alla fermata delle autolinee Stav che dall’Abbiatense portano nel capoluogo lombardo. All’improvviso sono stati investiti in pieno da una Yunday ix 35  grigia guidata da un ventottenne di Milano,  giocatore, professionista o semiprofessionista, ancora non si sa, di pallacanestro. Il suv dopo aver travolto i tre ragazzi ha proseguito la sua folle corsa. Sbandando, dopo aver divelto i cartelli stradali ha imboccato via di Vittorio e si è schiantata contro una Fiat Tipo che era parcheggiata poco dopo l’incrocio.

Alta velocità?

A quest’ora, sul posto sono rimasti solo i carabinieri che coadiuvati dalla polizia locale di Corsico, stanno effettuando i rilievi per chiarire la dinamica dell’incidente. Il suo autore, in stato di shock ha più volte dichiarato di non ricordare nulla. Ma sembra prendere sempre più corpo l’ipotesi che procedesse sulla Vigevanese ad alta velocità in direzione di Milano. Solo così si potrebbero spiegare i danni provocati.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
L'incidente
Buccinasco: il pirata si giustifica: "Sono stato accecato dal sole, non li ho visti"

Buccinasco: il pirata si giustifica: "Sono stato accecato dal sole, non li ho visti"

Le dichiarazioni del giovane che ha investito una mamma, i suoi tre figli e la nipotina di appena 14 mesi, rese ai Carabinieri che lo hanno interrogato

Cronaca
Attentato?
Due auto delle Poste incendiate in viale Lombardia

Due auto delle Poste incendiate in viale Lombardia

Misterioso il movente: le vetture, alimentate a metano, avrebbero potuto provocare ulteriori danni

Cronaca
L'incidente
Buccinasco: il pirata della strada agli arresti domiciliari

Buccinasco: il pirata della strada agli arresti domiciliari

Si tratta di un 28enne che era alla guida dell’auto del padre, un’Alfa Romeo Mito scura. In corso gli esami per scorprire se era ubriaco o drogato