Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 24 Ottobre 2018 12:00
Violenza sulle donne

Picchia la compagna, in manette rumeno 42enne

Il padre padrone ha anche richiuso i due figli, di 7 e 14 anni, nell’appartamento e si è allontanato con le chiavi della porta di ingresso in tasca

I carabinieri hanno bloccato il soggetto che stava tentando di far perdere le proprie tracce I carabinieri hanno bloccato il soggetto che stava tentando di far perdere le proprie tracce

Non si esaurisce mai e ogni giorno c’è da segnalare un nuovo episodio. La violenza sulle donne su bambini indifesi è uno stillicidio continuo. L’ultimo, in ordine di tempo,  a Corsico dove questa mattina, i carabinieri hanno arrestato “in flagranza di reato” Lefter Paulica, rumeno classe 1974, residente in città, nullafacente, pregiudicato. L’accusa nei suoi confronti è di maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie, rumena anche lei,  di tredici anni più giovane.

Buttata fuori

I militari, intervenuti su  segnalazione di un pedone, hanno trovato la donna per strada, sprovvista di documenti di riconoscimento e telefono, in completo stato confusionale. Gli accertamenti hanno permesso di scoprire che l’uomo aveva aggredito fisicamente e verbalmente la moglie, buttandola fuori di casa.

Figli rinchiusi

Non solo. Il padre padrone ha poi rinchiuso i due figli, di 7 e 14 anni, nell’appartamento e si è allontonato con le chiavi della porta di ingresso in tasca. I militari, dopo aver liberato i bambini con l’ausilio dei vigili del fuoco, hanno bloccato il soggetto che intanto, resosi conto della situazione, stava tentando di far perdere le proprie tracce. Ulteriori indagini hanno permesso inoltre di accertare tutta una serie di recenti e passate condotte violente dell’uomo nei confronti della donna, riconducibili a motivi di gelosia . Arrestato è stato rinchiuso a  San Vittore.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La cattura
Dopo tre mesi di fuga, arrestato il boss di una banda di falsi carabinieri

Dopo tre mesi di fuga, arrestato il boss di una banda di falsi carabinieri

A Cesano, dopo tre mesi di latitanza, le manette sono scattate attorno ai polsi di Giastin Stentardo, 33 anni, astigiano di origine sinti

Cronaca
Il caso del giorno
30enne di Rozzano denunciato per maltrattamenti e stalking

30enne di Rozzano denunciato per maltrattamenti e stalking

L’uomo, di origini marocchine, ricercato dalla polizia locale, ha fatto perdere le proprie tracce 

Cronaca
Lotta ai clan criminali
Droga: la Guardia di finanza smantella 'giro' fra Rozzano, Emilia e Toscana

Droga: la Guardia di finanza smantella 'giro' fra Rozzano, Emilia e Toscana

Alla banda, che aveva base anche a Cesano Maderno, sono stati equestrati oltre quattro chili di cocaina a hashish