Seguici su Fb - Rss

Sabato, 29 Settembre 2018 08:10
Buona Sanità

Parte la campagna per la prevenzione dei tumori urologici

Lunedì è la giornata che l’azienda socio sanitaria locale  ha dedicato alla informazione contro le neoplasie di rene, vescica e prostata

Il progetto realizza un momento importante nell'ambito della cura e della prevenzione dei tumori Il progetto realizza un momento importante nell'ambito della cura e della prevenzione dei tumori

 L'appuntamento è per lunedì 1 ottobre in tutte le farmacie dei distretti di Corsico (con i comuni di Cusago, Cesano, Trezzano, Cesano,  Buccinasco e Assago) Rho e Garbagnate . Chi si recherà nei “negozi con la croce verde” potrà compilare con l'aiuto dei farmacisti tre semplici questionari con domande sui fattori di rischio per le neoplasie di rene, vescica e prostata.

Visita di controllo

Qualora vengano riscontrati più fattori di rischio concomitanti, si potrà prenotare gratuitamente una visita presso il reparto di Urologia dell’Ospedale di Garbagnate, telefonando al numero 02 994302226 dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 15.30. Il questionario compilato dovrà essere portato al momento della visita. L'iniziativa, organizzata in partnership con Federfarma Lombardia, è  un altro dei numerosi impegni attraverso i quali la farmacia mostra le sue qualità di avamposto strategico del Servizio sanitario e alleato più prossimo della salute dei cittadini.

Farmacia amica

 "Ancora una volta, la farmacia si conferma presidio d'avanguardia per l'implementazione concreta, sul territorio, delle più efficaci strategie di prevenzione – ha dichiarato in una nota stampa, Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia - Soprattutto quando si tratta di tumori, la tempestività della diagnosi è fondamentale e può rivelarsi l'elemento cruciale per il buon esito dell'intero percorso di cura”.

Avvicinare i cittadini

"Questo progetto, che realizza un momento importante nell'ambito della cura e della prevenzione dei tumori – ha confermato Ida Ramponi, direttore generale dell'azienda socio sanitaria rhodense - rappresenta anche un'esperienza di prossimità e territorialità delle cure. Avvicinare il cittadino, tramite le farmacie, a un aspetto importante come quello della prevenzione, garantendo un primo approccio tramite screening e l'accesso diretto in caso di necessità”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'esercitazione
La Protezione Civile si dà all’ “Oktober Test”

La Protezione Civile si dà all’ “Oktober Test”

Una tre giorni di esercitazioni (da oggi al 21 ottobre) riservata ai 300 volontari raccolti nel campo base di Assago

Attualità
Il caso del giorno
Sentenza Largo Risorgimento, lettera aperta al sindaco di Giorgio Villani

Sentenza Largo Risorgimento, lettera aperta al sindaco di Giorgio Villani

A proposito delle affermazioni di Fabio Bottero apparse su  “pocketnews.it” e il quotidiano “Il Giorno” in merito alla sentenza della Corte di Appello (leggi qui) che ha condannato il comune di Trezzano al pagamento dei danni a 52 condomini che abitano nell'area Risorgimento/Indipendenza

Attualità
L'opportunità
Bricoman, 80 posti di lavoro a portata di mano

Bricoman, 80 posti di lavoro a portata di mano

In vista della prossima apertura del negozio di Pero, l’azienda cerca un’ottantina di giovani da impiegare come venditori, addetti alla logistica, hostess di cassa e accoglienza. L’inaugurazione è prevista per la primavera del 2019, ma le assunzioni partiranno da dicembre 2018.