Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 20 Settembre 2018 10:40
L'addio

Corsico perde il suo Papa (alto dirigente in Comune) In evidenza

Dopo 25 anni di servizio lascia il suo posto e se ne va a Vimercate, uno dei funzionari di lungo corso corsichesi, per alcuni depositario di molti segreti

Nell'immagine, Marco Papa, alto dirigente del Comune di Corsico, responsabile della “comunicazione e marketing del territorio” (foto da Facebook) Nell'immagine, Marco Papa, alto dirigente del Comune di Corsico, responsabile della “comunicazione e marketing del territorio” (foto da Facebook)

La notizia è ufficiale, Marco Papa, alto dirigente del Comune di Corsico, responsabile della “comunicazione e marketing del territorio”, dopo circa 25 anni di presenza, lascia il suo posto e se ne va a Vimercate. Un normale avvicendamento? Sì e no, stando almeno ad alcuni “rumors” che hanno cominciato a circolare in città.

Voglia di cambiamento

Sì, perché Papa aveva voglia di cambiare, di provare una nuova esperienza amministrativa e già quattro anni fa aveva chiesto il trasferimento, ma l’allora sindaco Maria Ferrucci lo aveva convinto a restare. No, perché dalle sue mani passavano e passano quasi tutte le decisioni di chi ha governato e governa Corsico e per molti questo potrebbe aver creato problemi nei rapporti con il mondo politico.

Correnti di pensiero

Sul suo trasferimento ci sono quindi due correnti di pensiero. La prima, appunto, fa riferimento al suo desiderio di misurarsi con una nuova realtà, la seconda al desiderio di non farsi “tirare per la giacca” da questo o quell’amministratore (versione smentita dal diretto interessato).

Sono un "Civil servant"

A pocketnews.it Papa ha confermato: “Vado via per una scelta personale, per un desiderio di cambiamento che mi è parso ora di soddisfare”.  E alle domande perché dopo 25 anni, proprio adesso? Ci sono state tensioni con qualcuno? ha risposto: “Io credo di aver sempre interpretato il mio ruolo con il senso del civil servant” (Chi pone la sua competenza professionale e il suo senso civico al servizio della collettività, all'interno di strutture pubbliche o all'esterno di esse n.d.r).

Vicino o lontano

Con quale sindaco si è trovato meglio? Il funzionario non si è sbilanciato: “Non sono mai stato più vicino o più lontano a questo o a quel sindaco, ho sempre fatto il meglio nell’interesse dei miei datori di lavoro, cioè i residenti del comune di Corsico. Un funzionario pubblico presta giuramento sulla costituzione e si mette al servizio dei cittadini”.

Il festival dello stocco

Qualcuno ha tentato di addebitargli responsabilità sul caso dello Stocco (lo scandalo che ha travolto la prima giunta Errante)? Neanche in questo caso, Papa si sbottona: “Tutto quello che avevo da dire sull’organizzazione del Festival dello stocco, l’ho detto in commissione e per quanto mi riguarda, nessuno ha sollevato rilievi nei miei confronti”.

Stesse competenze

Tutto è bene quel che finisce bene? Forse. Di certo, secondo una delle correnti di pensiero citata all’inizio dell’articolo, con l’addio di Papa, Corsico perde un funzionario che conosce a menadito molti segreti di delibere, provvedimenti e scelte amministrative adottate in questi ultimi anni. Chi lo sostituirà, avrà le stesse competenze?

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'esercitazione
La Protezione Civile si dà all’ “Oktober Test”

La Protezione Civile si dà all’ “Oktober Test”

Una tre giorni di esercitazioni (da oggi al 21 ottobre) riservata ai 300 volontari raccolti nel campo base di Assago

Attualità
Il caso del giorno
Sentenza Largo Risorgimento, lettera aperta al sindaco di Giorgio Villani

Sentenza Largo Risorgimento, lettera aperta al sindaco di Giorgio Villani

A proposito delle affermazioni di Fabio Bottero apparse su  “pocketnews.it” e il quotidiano “Il Giorno” in merito alla sentenza della Corte di Appello (leggi qui) che ha condannato il comune di Trezzano al pagamento dei danni a 52 condomini che abitano nell'area Risorgimento/Indipendenza

Attualità
L'opportunità
Bricoman, 80 posti di lavoro a portata di mano

Bricoman, 80 posti di lavoro a portata di mano

In vista della prossima apertura del negozio di Pero, l’azienda cerca un’ottantina di giovani da impiegare come venditori, addetti alla logistica, hostess di cassa e accoglienza. L’inaugurazione è prevista per la primavera del 2019, ma le assunzioni partiranno da dicembre 2018.