Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 10 Settembre 2018 12:16
Le novità

Omnicomprensivo: primo giorno di scuola e giro di vite per chi disturba In evidenza

Il nuovo regolamento prevede la denuncia ai carabinieri del ragazzo (e della sua famiglia) che dovesse disturbare le lezioni

Gli studenti dell'Omnicomprensivo riuniti in Aula Magna Gli studenti dell'Omnicomprensivo riuniti in Aula Magna

Oggi hanno iniziato al Falcone-Righi le lezioni 1300 studenti delle prime e quelli di terza. La giornata è stata inaugurata nell’aula magna del complesso scolastico, con l’introduzione di importanti novità. Innanzitutto, il nuovo regolamento che prevede la denuncia ai carabinieri del ragazzo (e della sua famiglia) che dovesse disturbare le lezioni. Con successivo intervento dei servizi sociali e degli organismi che si occupano di minori.

In collaborazione con i Lions

Non solo. Sono previste nuove indicazioni per la lotta al bullismo, per l’alternanza scuola lavoro con un progetto promosso in collaborazione con i Lions con infine, una nuova gestione del verde “per evitare il disordine di questi ultimi anni”. Tra le norme antibullismo, tre settimane per aiutare i ragazzi a inserirsi e per apprendere alcune regole anche nell’utilizzo dei social. Contrasto forte al bullismo e al cyberbullismo. Domani inizia l’anno scolatico degli studenti del liceo Vico. Le regole varranno anche per loro.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

powered by:

 

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Lo studio
Humanitas: scoperto il meccanismo che “risveglia” le difese immunitarie contro il cancro

Humanitas: scoperto il meccanismo che “risveglia” le difese immunitarie contro il cancro

A Rozzano compiuto un primo importante passo per generare in laboratorio cellule 'armate' in grado di migliorare la risposta ai tumori

Attualità
L'ordinanza confermata
Cesano, chiusura dei locali pubblici: il Tar dà ragione al Comune

Cesano, chiusura dei locali pubblici: il Tar dà ragione al Comune

I giudici amministrativi confermano il provvedimento adottato lo scorso luglio e respingono la richiesta di sospensiva  

Attualità
Fine di una storia
Ultime ore di vita dell'IperDì di Trezzano, tra chiusura e speranze dei lavoratori

Ultime ore di vita dell'IperDì di Trezzano, tra chiusura e speranze dei lavoratori

Nel supermercato di via Colombo non c'è più niente da vendere. Trentanove dipendenti in bilico e le voci del passaggio a un gruppo concorrente