Seguici su Fb - Rss

Sabato, 18 Agosto 2018 13:23
La tragedia/3

Città in lutto per i funerali di Angela Zerilli

Mentre a Genova si celebrano le esequie di Stato, Corsico si è fermata per onorarne la memoria. Questa sera, alle 20,30, si terrà  una veglia di preghiera nella parrocchia dei santi Pietro e Paolo

Tra le bare esposte in un padiglione della Fiera di Genova, anche quella di Angela Zerilli, di Corsico Tra le bare esposte in un padiglione della Fiera di Genova, anche quella di Angela Zerilli, di Corsico

Funerali di Stato. Con i più alti rappresentanti delle istituzioni, da Mattarella al presidente della Camera Fico, a esprimere il cordoglio di una nazione per le vittime del crollo del ponte di Genova. Tra queste ultime anche c’è anche Angela Zerilli, la cinquantottenne di Corsico che la vigilia di Ferragosto lo stava attraversando in compagnia di un conoscente che si era offerto di accompagnarla a Uscio, dove la donna avrebbe trascorso una breve vacanza.  "Questi sono momenti di dolore condiviso da tutta l'Italia, che è unita a questo stato d'animo. Le parole vanno spese in questa direzione. Perché il Paese unito rende anche più forte ed efficace la severità per l'accertamento delle responsabilità, che vanno perseguite con rigore". "E' una tragedia inaccettabile che ha colpito tutto il nostro paese. Così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ai microfoni di SkyTg24 dopo i funerali delle vittime.

Corsico attonita

Per onorare la memoria di Angela Zerilli, oggi Corsico si è fermata, attonita. Sindaco e amministrazione, dopo aver deciso di esporre le bandiere a mezz’asta hanno proclamato il lutto cittadino e invitato gli esercizi commerciali “a partecipare al dolore per le vittime di questa tragedia nelle forme che ritengono più opportune".

La veglia di preghiera

Non solo. Questa sera, nella parrocchia dei Santi Pietro e Paolo, che Angela Zerilli frequentava, alle 20,30, ci sarà una veglia di preghiera. In questi giorni, poi, la redazione di pocketnews.it e la pagina facebook dello stesso giornale sono state prese d’assalto da una marea di lettori che hanno voluto esprimere il proprio dolore per la scomparsa della donna. Molti erano suoi conoscenti che l’hanno ricordata per la sua disponibilità nei confronti degli altri. Alcuni erano preoccupati per la sorte di Ginevra, la sua gatta, che condivideva la sua casa corsichese.

Dolori non superati

Entrambe sono state travolte nella caduta del ponte maledetto assieme alle altre 40 vittime sin ora accertate. La vita non era stata generosa con Angela. Separata dal marito, aveva da poco perso entrambi i genitori. Questa perdita le aveva provocato un dolore che non aveva ancora superato. Aveva deciso di trascorrere una breve vacanza a Uscio, sulla riviera di Levante della Liguria, sulle colline alle spalle di Bogliasco e Camogli.

Vite spezzate

A causa di problemi di vista Angela non guidava più. Per questo motivo stava percorrendo il ponte Morandi sull’auto di Henry Diaz. Il giovane la stava accompagnando  in una  “beauty farm” in cui la donna aveva deciso di trascorrere qualche giorno di vacanza. Martedì mattina, la partenza da Corsico. Poco prima di mezzogiorno l’appuntamento con la tragedia che ha spezzato le vite di entrambi.

Le parole dell'assessore Penati

Alla cerimonia, celebrata dal cardinale Bagnasco, Corsico era rappresentata, su delega di Filippo Errante, dal vice sindaco Amos Pennati. “Una giornata - ha detto Pennati - toccante. I momenti più forti, oltre a vedere i parenti delle vittime straziate dal dolore, li ho vissuti all'entrata dei vigili del fuoco, che sono stati accolti da un  grande applauso. Applauso - prosegue il vice sindaco - che si è ripetuto più volte e in particolare quando il cardinal Bagnasco ha ringraziato tutti i soccorritori. Un altro momento è stato quando sono stati letti tutti  i nomi dei defunti. Ho portato il saluto della nostra comunità ai parenti di Angela. Confermando l'intenzione - conclude Amos Pennati - dell'amministrazione e del parroco di riunire la cittadinanza in un ultimo saluto laico e religioso a settembre”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Il caso del giorno
Area 51, una via Crucis per evitare lo sfratto

Area 51, una via Crucis per evitare lo sfratto

Il corteo formato da una trentina di persone è partito da via Emilia ed è arrivato davanti al municipio di Rozzano

Attualità
Lavori in corso
La Regione concede 812mila euro per illuminare Cesano Boscone

La Regione concede 812mila euro per illuminare Cesano Boscone

Migliorare l'efficienza energetica degli impianti di illuminazione pubblica. È l’obiettivo di un progetto di riqualificazione di circa 3 milioni di euro, per il quale il Comune di Cesano ha ricevuto il 30% del costo totale

Attualità
Ambiente & Territorio
Trezzano accoglie i suoi neonati piantumando nuovi alberi

Trezzano accoglie i suoi neonati piantumando nuovi alberi

L’appuntamento è per domenica alle 15.30 nell’area verde di Via Cavour. La città celebra la messa a dimora di nuove piante dedicate ai neonati, unendo alla gioia per la vita l’impegno ambientale