Seguici su Fb - Rss

Martedì, 12 Giugno 2018 14:51
Lotta alla microcriminalità

Vende cocaina mentre va in scooter, arrestato a Corsico

Bloccato dai militari e identificato, gli è stata perquisita la casa in cui abita, in via Volta nella periferia nord della città al confine con Cesano Boscone

L’uomo che a bordo del suo scooter stava cedendo a un cliente occasionale una dose di cocaina. L’uomo che a bordo del suo scooter stava cedendo a un cliente occasionale una dose di cocaina.

Girava a bordo di uno scooter e vendeva dosi di cocaina ai suoi clienti. Individuato dai carabinieri, un ventenne italiano, è finito agli arresti domiciliare, in attesa del processo.La sua cattura, in flagranza di reato, è avvenuta questa mattina. Il nucleo operativo radiomobile dei carabinieri era impegnato in un servizio di controllo del territorio quando ha notato l’uomo che a bordo del suo scooter stava cedendo a un cliente occasionale una dose di cocaina.

Cinque dosi di coca

Bloccato dai militari e identificato, gli è stata perquisita la casa in cui abita, in via Volta a Corsico. Qui, gli investigatori hanno trovato cinque dosi di cocaina e più di mille e duecento euro, ritenuti di provenienza illecita. Oltre la droga e i soldi, i carabinieri gli hanno sequestrato anche lo scooter e lo hanno sottoposto agli arresti domiciliari.

seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il blitz
Trezzano, gli puntano la pistola in faccia e gli rapinano l’auto

Trezzano, gli puntano la pistola in faccia e gli rapinano l’auto

L’aggressione è avvenuta ieri notte in via Cristoforo Colombo, il viale che corre parallelo alla Nuova Vigevanese

Cronaca
Lotta alla microcriminalità
Posti di blocco a Rozzano, controllate 80 persone e 25 autovetture

Posti di blocco a Rozzano, controllate 80 persone e 25 autovetture

Ventidue uomini e 9 pattuglie messe in campo ieri pomeriggio dai Carabinieri per un servizio di prevenzione condotto sul territorio

Cronaca
La sentenza
Largo Risorgimento, la Corte d’Appello conferma la condanna del Comune

Largo Risorgimento, la Corte d’Appello conferma la condanna del Comune

I giudici di secondo grado hanno riconosciuto a favore dei condomini il danno già accertato in primo grado oltre a un risarcimento al Condominio e ai singoli ricorrenti di circa 30 mila euro. In totale, sino a questo momento, l’affaire costa alle casse comunali almeno 150mila euro