Seguici su Fb - Rss

Sabato, 26 Maggio 2018 14:47
Storie di giovani in gamba

Omnicomprensivo, gli studenti trasformano le aule in opere d’arte

Grazie all’iniziativa “Dipingi la tua aula”, sono almeno una trentina gli ambienti che i ragazzi hanno, prima messo in sicurezza, e poi dopo aver eseguito anche lavori di muratura, abbelliti con affreschi, disegni, murales, opere alla Pollock

Ragazzi dell’Omnicomprensivo Righi Falcone, di viale Italia, a Corsico,protagonisti di "Dipingi la tua aula" Ragazzi dell’Omnicomprensivo Righi Falcone, di viale Italia, a Corsico,protagonisti di "Dipingi la tua aula"

Hanno indossato tute, impugnato pennelli, inforcato occhiali protettivi. Poi hanno scartavetrato e stuccato le pareti delle proprie aule e dopo averci pensato su, le hanno trasformate in opere d’arte.  Stiamo parlando dei ragazzi dell’Omnicomprensivo Falcone Righi, di viale Italia, a Corsico, frequentato da ragazzi di Cesano, Trezzano. Buccinasco e di tutto il sud ovest.

Un pool di prof

Questa mattina, su iniziativa del comitato genitori e di un gruppo di insegnanti, è stato mostrato il frutto del loro lavoroi. È stata la tappa 2018 di un progetto partito tre anni fa curato dai prof. Angelo Giovinazzo, Stefano Coloru e Pio Cocomazzi, naturalmente con la collaborazione di una decina di altri insegnanti. L’idea di partenza è semplice. “Diamo l’opportunità ai ragazzi di ripensare gli spazi in cui vivono per almeno cinque - sei ore al giorno”. Presto fatto. Grazie all’iniziativa “Dipingi la tua aula”, sono almeno una trentina gli ambienti che gli studenti hanno, prima messo in sicurezza, e poi dopo aver eseguito anche lavori di muratura, abbelliti con affreschi, disegni, murales, opere alla Pollock.

Laboratorio dedicato

Suddivisi in gruppi di lavoro, hanno elaborato un progetto che avesse alla base un’idea, un concetto, che spiegasse e dispiegasse un tema. Le proposte di ogni gruppo sono stati discusse  da tutti i componenti della classe che alla fine hanno scelto di eseguire quello che più li rappresentava. La prima aula in assoluto sottoposta al maquillage è stata quella che ospita il laboratorio di informatica che ha avuto come supervisore il prof Aldo Guastafierro. Il laboratorio è dedicato a Michele Voto, un alunno dell’Omnicomprensivo che aveva un handicap che lo ha portato alla morte. Nonostante la sua disabilità, Voto aveva conquistato tutti, compagni e insegnanti, che lo ricordano ancora con molto affetto.

Desiderio di casa

Rappresentanti degli studenti, Miriam Carugati, Matteo Bernaroli e Alessandro Puorto, hanno spiegato cosa hanno voluto rappresentare sulle pareti della loro aule. In tutti i progetti c’è il desiderio di non vivere in un luogo freddo, ma in un ambiente che ricordi il più vicino possibile la propria casa, la propria cameretta.

Le opere in "catalogo"

Così i quadratini dipinti su una parete della V D rappresentano i pixel con cui ogni giorno gli studenti di grafica si devono confrontare, un’altra (definita subito parete Pollock) è espressione della libera creatività, un’altra ancora racconta, con la tecnica del murales, la vita degli studenti a scuola con matite impugnate da grandi mani  che fuoriescono da una bomboletta spray. E poi un mappamondo che sembra abbracciare tutti coloro che vi si avvicinano, un Mario Bros impegnato in chissà quali avventure e un Pack-man (uno dei videogiochi più amato da più di una generazione di videogamer). Un giro istruttivo, non solo per i ragazzi.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La verifica
Emissioni di polveri ferrose nell’aria, nuovo sopralluogo dei tecnici in Marchesina

Emissioni di polveri ferrose nell’aria, nuovo sopralluogo dei tecnici in Marchesina

Effettuato questa mattina una verifica all’interno della Perego spa, a Trezzano, per verificare il rispetto dell’ordinanza comunale notificata dopo l’allerta ambientale dei giorni scorsi

Attualità
Il caso del giorno
Trezzano, nuova allerta ambientale al quartiere Marchesina?

Trezzano, nuova allerta ambientale al quartiere Marchesina?

Secondo i tecnici Arpa, un’azienda che tratta materiali ferrosi della zona non ha un idoneo sistema di depurazione delle emissioni e nemmeno per il trattamento delle acque reflue

Attualità
La novità
Andare in ufficio con il proprio cane grazie al «Pets at work»

Andare in ufficio con il proprio cane grazie al «Pets at work»

Un’azienda di Assago permette ai propri dipendenti di lavorare quotidianamente, fianco a fianco del proprio animale da compagnia