Seguici su Fb - Rss

Sabato, 19 Maggio 2018 23:22
La tragedia

Diciassettenne corsichese in coma dopo il tuffo in un canale In evidenza

Sorpreso dalla corrente è stato trascinato sott'acqua finendo per rimanere incastrato in una grata che separa il fiume Adda dal Muzza

Sul posto sono giunti l'elicottero dei vigili del fuoco e i sommozzatori che lo hanno liberato Sul posto sono giunti l'elicottero dei vigili del fuoco e i sommozzatori che lo hanno liberato

È in gravissime condizioni, ricoverato nel reparto di rianimazione S.M., un ragazzo di 17 anni residente a Corsico. Il giovane si trova in terapia intensiva dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. È stato trasportato d’urgenza in quel nosocomio perchè era in arresto cardiaco. I medici disperano di salvarlo.

Con gli amici

Il ragazzo stava trascorrendo la giornata in compagnia di amici sulle rive del canale Muzza a Cassano d’Adda. Si era avventurato in acqua utilizzando, un materassino, proprio a ridosso del bacino della centrale elettrica di Cassano. Sorpreso dalla corrente è stato trascinato sott'acqua finendo per rimanere incastrato in una grata che separa appunto l’Adda dal Muzza. I due fiumi in quel punto scorrono paralleli e sono collegati da scolmatori protetti da paratie metalliche.

Arresto cardiaco

Scattato l'allarme, sul posto sono giunti l'elicottero dei vigili del fuoco e i sommozzatori, che dopo notevoli sforzi lo hanno liberato. Ma il tempo necessario per il salvataggio è stato lungo, forse troppo, e il ragazzo è stato portato, in arresto cardiaco, all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, dove si trova in rianimazione.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Il caso del giorno
Tentato omicidio a Baggio, arrestati autori e mandante (sono tre pregiudicati)

Tentato omicidio a Baggio, arrestati autori e mandante (sono tre pregiudicati)

L’agguato, avvenuto ai confini di Cesano Boscone, deciso dopo l’ennesima lite scoppiata per motivi passionali tra due rivali in amore

Cronaca
Il caso del giorno
Il boss evade dagli arresti domiciliari e dopo il processo ritorna a casa sua

Il boss evade dagli arresti domiciliari e dopo il processo ritorna a casa sua

La decisione è stata presa in attesa che l’Autorità di vigilanza non si esprimerà sulla sua condotta

Cronaca
Il caso del giorno
Terrorismo islamico, arrestato questa notte 30enne italiano che faceva propaganda per l’Isis

Terrorismo islamico, arrestato questa notte 30enne italiano che faceva propaganda per l’Isis

L’indagato, residente nell'hinterland milanese, utilizzava Internet e i social media per condividere immagini e documenti audio/video che esaltano le azioni violente del “Daesh”…