Seguici su Fb - Rss

Martedì, 15 Maggio 2018 14:58
La curiosità

Odore di carne decomposta in via dei Navigli, i pompieri scoprono che… In evidenza

A Corsico si è temuto di ritrovare o il cadavere di qualche inquilino dimenticato dai parenti o di un uomo ucciso da chissà chi

I pompieri hanno forzato la porta dell’appartamento del piano terra I pompieri hanno forzato la porta dell’appartamento del piano terra

L’odore acre era insopportabile. Prendeva la gola e sembrava rimanere attaccato addosso ai vestiti. Sembrava odore di carne decomposta, e si temeva di ritrovare o il cadere di qualche inquilino dimenticato dai parenti o di un uomo ucciso da chissà chi. La preoccupazione era evidente sui volti dei condomini di via Dei Naviglio, a Corsico, che ieri sera hanno  lanciato e chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

L'arresto

Così i pompieri hanno forzato la porta dell’appartamento del piano terra e hanno trovato il cadavere di …… una bistecca. Sarebbe lei ad aver provocato l’odore nauseabondo avvertito dai condomini della palazzina. Era stata lasciata nel frigorifero dopo l’arresto, avvenuto qualche settimana fa, dell’inquilino che abitava l’appartamento.

La colpevole

Erano già diversi giorni che l’odore nauseabondo era stato segnalato, anzi era diventato oggetto di mille supposizioni tra gli inquilini del palazzo costituito da case comunali. I più prudenti parlavano di possibile animale morto la cui carcassa era nascosta in qualche pertugio della casa, altri apertamente di un cadavere. Solo grazie all’intervento dei vigili del fuoco si è scoperto il colpevole, anzi la colpevole: la bistecca.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La sorpresa
Corsico: commissione d’inchiesta della Prefettura a caccia di eventuali infiltrazioni mafiose

Corsico: commissione d’inchiesta della Prefettura a caccia di eventuali infiltrazioni mafiose

Non è chiaro cosa stia cercando, qual è l'argomento sotto indagine. Richieste delibere adottate sin dal 2008 dalle giunte Graffeo, Ferrucci ed Errante

Cronaca
Lotta ai clan criminali
Da Rozzano alle Dolomiti, mille dosi di cocaina da spacciare tra la neve

Da Rozzano alle Dolomiti, mille dosi di cocaina da spacciare tra la neve

La droga partiva dal sud milanese e arrivava in val di Fiemme. La banda di trafficanti è stata sgominata dai carabinieri nel corso di un'operazione ultimata all'alba di oggi

Cronaca
Il caso del giorno
Butta candeggina contro moglie, denunciato e ricoverato in ospedale psichiatrico

Butta candeggina contro moglie, denunciato e ricoverato in ospedale psichiatrico

Ad agguato fallito, l’uomo ha tentato di far perdere le proprie tracce: è stato arrestato mentre si trovava in una sala giochi di Rozzano