Seguici su Fb - Rss

Martedì, 15 Maggio 2018 14:58
La curiosità

Odore di carne decomposta in via dei Navigli, i pompieri scoprono che… In evidenza

A Corsico si è temuto di ritrovare o il cadavere di qualche inquilino dimenticato dai parenti o di un uomo ucciso da chissà chi

I pompieri hanno forzato la porta dell’appartamento del piano terra I pompieri hanno forzato la porta dell’appartamento del piano terra

L’odore acre era insopportabile. Prendeva la gola e sembrava rimanere attaccato addosso ai vestiti. Sembrava odore di carne decomposta, e si temeva di ritrovare o il cadere di qualche inquilino dimenticato dai parenti o di un uomo ucciso da chissà chi. La preoccupazione era evidente sui volti dei condomini di via Dei Naviglio, a Corsico, che ieri sera hanno  lanciato e chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

L'arresto

Così i pompieri hanno forzato la porta dell’appartamento del piano terra e hanno trovato il cadavere di …… una bistecca. Sarebbe lei ad aver provocato l’odore nauseabondo avvertito dai condomini della palazzina. Era stata lasciata nel frigorifero dopo l’arresto, avvenuto qualche settimana fa, dell’inquilino che abitava l’appartamento.

La colpevole

Erano già diversi giorni che l’odore nauseabondo era stato segnalato, anzi era diventato oggetto di mille supposizioni tra gli inquilini del palazzo costituito da case comunali. I più prudenti parlavano di possibile animale morto la cui carcassa era nascosta in qualche pertugio della casa, altri apertamente di un cadavere. Solo grazie all’intervento dei vigili del fuoco si è scoperto il colpevole, anzi la colpevole: la bistecca.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by:

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Ci risiamo
Corsico: rissa nella notte in piazza del Ponte, un ferito ricoverato al san Carlo

Corsico: rissa nella notte in piazza del Ponte, un ferito ricoverato al san Carlo

Protagonisti, si fa per dire, un gruppo di extracomunitari, secondo le notizie raccolte di origini marocchine

Cronaca
Tragedia sfiorata
Infortunio sul lavoro a Trezzano: due operai ustionati dall’olio bollente

Infortunio sul lavoro a Trezzano: due operai ustionati dall’olio bollente

L’incidente è avvenuto poco prima delle sedici in una officina meccanica. Le condizioni di uno dei feriti sono apparse gravi, tanto che è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso

Cronaca
Lotta allo spaccio
Va con il compagno a spacciare droga e lascia i figli soli in casa: 29enne denunciata per abbandono di minore

Va con il compagno a spacciare droga e lascia i figli soli in casa: 29enne denunciata per abbandono di minore

Si tratta di una bambina di dieci anni che ha anche un braccio ingessato e di un bimbo di due