Seguici su Fb - Rss

Martedì, 06 Marzo 2018 13:15
L'appuntamento

Campioni tra i giovani: due top player incontrano gli studenti della “Verdi”

250 ragazzi hanno potuto confrontarsi con Antonio Rossi e Stefano Comandini che hanno raggiunto traguardi differenti accomunati dalla passione, dal sacrificio, dalla voglia di rialzarsi dopo le sconfitte

Nella foto, Antonio Rossi e Stefano Comandini che nei giorni scorsi hanno incontrato oltre 250 studenti nel teatro della scuola Verdi Nella foto, Antonio Rossi e Stefano Comandini che nei giorni scorsi hanno incontrato oltre 250 studenti nel teatro della scuola Verdi

Il nome del primo è scolpito nella storia dello sport olimpico. Vincitore di tre medaglie d’oro (Atlanta 1996, Sydney 2000) nelle specialità della canoa K1 e K2; un bronzo (Barcellona 1992), un argento (Atene 2004). Ed ancora tre medaglie d’oro e altrettante ai Campionati Mondiali di specialità. Il secondo ha scalato i vertici dell’automobilismo italiano con Renault, Alfa Romeo, Porsche, Ferrari e attualmente è pilota ufficiale di Bmw Italia, premiato nel 2013, 2016 e 2017 tra i 25 migliori piloti del mondo del Team Bmw.

Top player

Qui si parla di Antonio Rossi e Stefano Comandini che nei giorni scorsi hanno incontrato oltre 250 studenti nel teatro della scuola Verdi. “Ormai da qualche anno la scuola secondaria  del nostro Istituto Comprensivo, si è posta, tra i suoi diversi obiettivi, quello di essere non solo luogo di apprendimento, ma anche motore di occasioni formative della persona. E lo fa attraverso una serie di incontri/eventi pensati apposta per i propri studenti”. Ha sottolineato Manfredo Tortoreto, dirigente scolastico dell’istituto.

Comune denominatore

I ragazzi hanno potuto confrontarsi con due atleti di specialità diverse e che hanno raggiunto traguardi differenti, con Rossi che ha conquistato il massimo che si potesse raggiungere e Comandini che, sicuramente ha vinto molto di meno. Ma in comune le loro vite sportive hanno la passione, il sacrificio, la voglia di rialzarsi dopo le sconfitte e il desiderio di raggiungere i propri sogni. Tutto questo hanno cercato di raccontare ai ragazzi che, sono stati letteralmente rapiti dai loro racconti e che poi, li hanno bombardati di domande e curiosità.

Talento e sacrificio

All’incontro ha partecipato anche lo psicologo dello sport Flavio Nascimbene che, con la professoressa Patrizia Errante, curatrice dell’evento, hanno cercato di toccare i momenti salienti delle loro carriere sportive, per fare emergere quanto sia importante comprendere che, i successi presuppongono non solo talento ma sacrificio, costanza e tenacia.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Powered by

 



 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'emergenza
Parte da Corsico l’allarme batterio Listeria nel salmone della Coop

Parte da Corsico l’allarme batterio Listeria nel salmone della Coop

La listeriosi, secondo Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", può provocare nausea, vomito e diarrea, ma anche infezioni più gravi, come la meningite

Attualità
L'emergenza
Allarme Legionella a Rozzano, secondo l’autorità sanitaria la situazione è sotto controllo

Allarme Legionella a Rozzano, secondo l’autorità sanitaria la situazione è sotto controllo

Domani, venerdì 10 agosto, verrà effettuato un secondo campionamento dell’acqua post bonifica con l’invio dei prelievi al laboratorio di analisi per verificare l’efficacia del trattamento

Attualità
La novità
Ambiente: Buccinasco nel progetto pilota del gruppo Cap

Ambiente: Buccinasco nel progetto pilota del gruppo Cap

Verranno forniti una serie di strumenti che permetteranno di affrontare meglio pianificazione territoriale e costruzioni locali