Seguici su Fb - Rss

Martedì, 27 Febbraio 2018 11:51
Aveva problemi psicologici

Venticinquenne si lancia nel vuoto dall’ottavo piano della casa in cui abitava

È morto così un ragazzo di origini egiziane che abitava in via Benvenuto Cellini a Corsico

I volontari non hanno potuto fare altro che certificare la morte del giovane I volontari non hanno potuto fare altro che certificare la morte del giovane

È salito sulla finestra all’ottavo piano di un palazzone alle spalle dell’Omnicomprensivo di Viale Italia e si è lanciato nel vuoto. Dopo un volo di una ventina di metri, si è sfracellato sull’asfalto. È morto così un ragazzo di ventisei anni di origini egiziane che abitava in via Benvenuto Cellini a Corsico.

Nessuna violenza

Scattato l’allarme, erano l’una e mezza di questa mattina, sul luogo sono intervenuti i carabinieri e un’autoambulanza. I volontari non hanno potuto fare altro che certificare la morte del giovane. Il suo corpo non presentava alcun segno di violenza. Interrogati, i suoi genitori hanno rivelato che soffriva di problemi psicologici. Il magistrato di turno ha disposto la restituzione della salma ai familiari per darle sepoltura.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
La tragedia
Corsico, bandiere a mezz’asta per onorare Angela Zerilli, morta nel crollo del ponte di Genova

Corsico, bandiere a mezz’asta per onorare Angela Zerilli, morta nel crollo del ponte di Genova

Un lutto che ha colpito l’intera città: funzionario di Regione Lombardia, la donna che da poco aveva perso i genitori  era conosciuta e apprezzata dai suoi conoscenti e amici

Cronaca
Marito violento
Rientra a casa ubriaco e picchia la moglie: arrestato

Rientra a casa ubriaco e picchia la moglie: arrestato

La vittima ricoverata in ospedale a causa di un trauma cranico, la prognosi è di 12 giorni

Cronaca
Lotta alla criminalità organizzata
‘Ndrangheta a Trezzano: sequestrati quattro appartamenti all’immobiliarista delle cosche

‘Ndrangheta a Trezzano: sequestrati quattro appartamenti all’immobiliarista delle cosche

Oltre alle proprietà immobiliari, a Orlando Demasi sono stati bloccati anche 2 conti correnti,2 polizze assicurative vita oltre a 60.000 euro in contanti ritrovati all'interno di una cassetta di sicurezza