Home Attualità Corsico, partono i rimborsi per i servizi scolastici sospesi causa lockdown

Corsico, partono i rimborsi per i servizi scolastici sospesi causa lockdown

Ogni famiglia riceverà il 33% degli importi versati per il trasporto e il pre/post orario, servizi non garantiti nei mesi di chiusura imposta dalla pandemia

0

La richiesta era stata avanzata da più parti. Adesso, finalmente la giunta di Corsico si appresta a soddisfarla. Ha deciso infatti la restituzione di una quota delle somme pagate per i servizi scolastici, come rimborso per i mesi in cui i servizi stessi non sono stati effettuati a causa della sospensione delle attività per l’emergenza sanitaria da Covid 19.

Non si dovrà aspettare molto. A partire da lunedì 22 febbraio, verrà ridato alle famiglie il 33% dell’importo pagato per il trasporto, per il pre orario alle scuole primarie e per il post orario alle scuole dell’infanzia e primarie, tramite accredito sul conto virtuale (app “Spazio Scuola”) o con rimborso diretto (nel caso in cui l’utente non sia più iscritto ai servizi comunali)

“So che molte famiglie attendevano questa decisione – ha spiegato l’assessore alle scuole, Angela Crisafulli – e siamo felici di essere riusciti a renderla ufficiale. L’amministrazione comunale sta facendo tutto il possibile per sostenere i suoi cittadini, anche attraverso un piccolo, ma concreto, gesto che sappiamo essere importante per le famiglie, in questo momento di grande incertezza”.

Infine, visto che per l’anno in corso il servizio di post orario è stato avviato il 14 dicembre 2020, agli utenti che ne usufruiscono sarà decurtata dalla quota il 33% dell’importo.

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version