Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 10 Gennaio 2018 14:33
Nuove opportunità

Via Trento si apre al FabLab e Coworking In evidenza

Punta su queste due soluzioni il nuovo bando per l’assegnazione della struttura polifunzionale di Cesano. Un’opportunità per giovani e professionisti, mai colta nel recente passato

Nella foto l'interno del centro polifunzionale di via Trento 12 a Cesano Boscone Nella foto l'interno del centro polifunzionale di via Trento 12 a Cesano Boscone

Prima di tutto, bisogna capire.  Cosa sono i FabLab (Fabrication Laboratory)? Sono micro officine artigianali ad alta tecnologia nelle quali è possibile realizzare dispositivi innovativi oppure oggetti più comuni utilizzando, ad esempio, stampanti 3D e macchine a taglio laser.  Che cosa è il Coworking? Qui è più facile. È la condivisione di uno stesso spazio lavorativo da parte di liberi professionisti, che possono - come anche nel caso dei FabLab -   creare sinergie e connessioni.

Una risorsa da non sprecare

Ed è su queste due soluzioni che scommette il nuovo bando indetto dall’amministrazione comunale di Cesano per affidare il centro polifunzionale di via Trento 12.  Una struttura che potrebbe diventare una risorsa per i giovani e per il territorio. In che modo? Secondo le intenzioni, da un lato, dovrebbe favorire l’aggregazione giovanile, dall’altro stimolare la produzione di eventi e attività socio-culturali e musicali. Potrebbe dare forma e sostanza anche alla formazione professionale tramite corsi e approfondimenti. “Intende inoltre essere – si legge in una nota stampa diffusa dal comune - luogo di incontro e scambio tra generazioni, attraverso la gestione e la realizzazione di attività culturali e di intrattenimento, con l’obiettivo di potenziare l’offerta nel territorio di eventi artistici, mostre, cineforum, musica dal vivo”. Chi più ne ha, più ne metta.

Un Hub multifunzionale

Secondo l’assessore alle politiche per i giovani Valeria Mulas “lo spazio deve, per avere successo, porsi come Hub di integrazione da una parte, di divertimento da un’altra e includere proposte di lavoro-formazione come Coworking e FabLab, che tanto successo stanno avendo nella vicina Milano”. Peccato che i bandi precedenti siano stati un vero fallimento. Lo spazio di circa 350mq ha già un bar al suo interno e si affaccia su un parco, con relativo parcheggio. “Pur rimanendo in una zona residenziale, - ho confermato Valeria Mulas - è quasi al confine con Milano e ha tutte le potenzialità per diventare un nuovo polo aggregativo sia durante il giorno, che la sera”.
Chi vuole partecipare deve scaricare il bando - che scade alle  11 del prossimo 7 febbraio -  disponibile sul sito  www.comune-cesano-boscone.mi.it nella sezione “bandi e avvisi”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Servizi Sociali
Assistenti familiari: uno sportello per mediare tra domanda e offerta

Assistenti familiari: uno sportello per mediare tra domanda e offerta

Inaugurato il 18 giugno scorso, lo “Sportello” sarà attivo dalle 9 alle 12, in via Dante 11 a Corsico, anche il 9 luglio, il 17 settembre, il 22 ottobre, il 5 novembre e il 10 dicembre

Attualità
Torna la centralina Arpa
Inquinamento dell’aria, al via la misurazione dei nuovi livelli di emissioni

Inquinamento dell’aria, al via la misurazione dei nuovi livelli di emissioni

Da martedì 26 giugno e sino al 31 luglio, i tecnici di Arpa torneranno a Trezzano per il campionamento dei livelli di inquinamento atmosferico

Attualità
La scelta
Sicurezza a Rozzano: Il Comitato per l’ordine approva il progetto di videosorveglianza

Sicurezza a Rozzano: Il Comitato per l’ordine approva il progetto di videosorveglianza

Riunito in Prefettura a Milano, il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica dà l’ok al finanziamento di un sistema di videosorveglianza urbana