Seguici su Fb - Rss

Mercoledì, 19 Luglio 2017 16:51
L'iniziativa

Cartelli stradali sporchi? Ramazza e spazzolone per ripulirli

Al via un progetto del comando della polizia locale per rendere più sicure le strade e garantire maggiore decoro a Cesano Boscone

I due operai "pulisci cartelli" sono riconoscibili perché hanno una pettorina arancione I due operai "pulisci cartelli" sono riconoscibili perché hanno una pettorina arancione

Ramazza, sapone e spazzolone. Sono le “armi” che il comune di Cesano Boscone ha affidato a due persone affinché ripuliscano i cartelli stradali dislocati sul territorio dalle polveri e dallo sporco che negli anni si è depositato. È partito in questi giorni un progetto messo a punto dal comando della polizia locale per rendere più sicure le strade e garantire maggiore decoro della città.

Lo spunto

Da che cosa prende spunto questa iniziativa? Il codice della strada è molto chiaro: “Il conducente deve poter percepire la presenza del segnale, riconoscerlo come segnale stradale, identificarne il significato”. Molto spesso, però, il tempo e soprattutto la polvere e i diversi agenti inquinanti che si depositano sui cartelli stradali ne impediscono la loro piena visibilità.  

Coppia in arancione

Cesano ha schierato in campo due persone e un coordinatore.  I due che stanno operando e sono riconoscibili perché hanno una pettorina arancione collaborano con il Comune attraverso due modalità: assegno civico e lavori di pubblica utilità. Lavoreranno in base al tempo assegnato e secondo necessità. Il primo sarà impegnato complessivamente per 40 ore lungo tre mesi, eventualmente rinnovabili. Il secondo dovrà destinare 180 ore del suo tempo alla collettività cesanese.

Sicurezza stradale

“L’obiettivo – spiega l’assessore alla polizia locale Salvatore Gattuso – è ripulire i cartelli affinché la parte rifrangente sia più visibile quando viene illuminata dai fari. L’attività, quindi, rientra anche tra gli interventi di sicurezza stradale”.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'accusa
Inquinamento dell’aria a Trezzano, Città metropolitana punta l’indice contro la Vetropack

Inquinamento dell’aria a Trezzano, Città metropolitana punta l’indice contro la Vetropack

Il documento sottoscritto dai responsabili dell’Area Ambiente e tutela del territorio, impone una serie di interventi che riducano le emissioni in atmosfera e sul terreno

Attualità
Il dossier
Trenord,  su ritardi e soppressioni arriva un’interrogazione in Regione

Trenord, su ritardi e soppressioni arriva un’interrogazione in Regione

In un report segreto sono indicati tutti i numeri del disastro: nel 2018, la società di gestione ha mandato in fumo 179 milioni di euro per ritardi e soppressioni

Attualità
Possibili disagi
Lavori alla passerella ciclopedonale: la tangenziale chiude lo svincolo di Assago

Lavori alla passerella ciclopedonale: la tangenziale chiude lo svincolo di Assago

Servirà a collegare la stazione della metropolitana di Assago con l'area "Bazzana Inferiore" a scavalco dell'Autostrada Milano-Genova