Seguici su Fb - Rss

Domenica, 30 Aprile 2017 17:48
Il confronto

Dopo il bilancio, Cesano sperimenta il Pgt partecipato

Al via una serie di iniziative tra amministratori pubblici e residenti, che permettano di confrontarsi e condividere le scelte sul nuovo Piano regolatore (piano di gestione del territorio)

Si decide sul destino di due aree di Cesano Boscone, una in via Colombo (nella foto), l’altra riguarda gli orti in via Cascina nuova. Si decide sul destino di due aree di Cesano Boscone, una in via Colombo (nella foto), l’altra riguarda gli orti in via Cascina nuova.

È un laboratorio e come tale non si sa cosa produrrà. Forse qualche indicazione utile alla gestione del territorio, anche se le perplessità sono molte. Di che cosa si tratta? Del Piano regolatore (adesso si chiama Pgt, piano di gestione del territorio, ma la sostanza non cambia) partecipato. Che cosa significa? Di una serie di iniziative tra amministratori pubblici e residenti, che permettano di confrontarsi e condividere le scelte. In quest’ambito, giovedì 4 maggio alle  19, in via Dante Alighieri 16 verrà inaugurata “La stanza del PGT”, uno spazio al quale i cittadini potranno rivolgersi per chiedere informazioni, che ospiterà, nella prima fase, il confronto di tre associazioni sul destino urbanistico di due aree di Cesano Boscone, una in via Colombo, l’altra riguarda l’area degli orti in via Cascina nuova. La stanza del Pgt rimarrà aperta tutti i giovedì dalle 16 alle 20.

Suggerimenti e idee

Un’iniziativa di questo tipo era stata sperimentata con il bilancio partecipativo, grazie al quale è stato scelto il progetto al quale destinare 200mila euro messi a disposizione dal Comune.  “Il percorso del PGT è lungo – ha spiegato il sindaco Simone Negri in una nota stampa – e, dopo la presentazione in Commissione territorio, è stata avviata la fase della Valutazione ambientale strategica, che comprende anche l’attivazione di forme di partecipazione. Abbiamo così individuato due aree che riteniamo importante rilanciare. Il confronto con associazioni e cittadini permetterà di ricevere suggerimenti e idee sulle due aree che potranno essere proposte durante la definizione dello strumento urbanistico”.

Blog e casella e-mail

L’inaugurazione de “La stanza del PGT”, sarà preceduta, alle 15.30, dal primo appuntamento del laboratorio partecipativo, che proseguirà fino a giugno. Al primo round prenderanno parte  l’Associazione cinofila e orti cavo Belgioioso, l’associazione Koinè, anche con il coinvolgimento dei giovani dell’oratorio San Giustino, e l’associazione Auser. Sarà anche attivato specifico blog e una casella e-mail alla quale inviare suggerimenti e idee.  L’adozione del PGT è prevista in autunno.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
La protesta
Cantiere della fognatura, scende in campo il presidente delle Farmacie Corsichesi

Cantiere della fognatura, scende in campo il presidente delle Farmacie Corsichesi

Carlo Vaghi  ha preso carta e penna e ha scritto una dura lettera indirizzata al commissario prefettizio Francesca Iacontini che da maggio, dopo le dimissioni del sindaco Errante, è alla guida del Comune di Corsico

Attualità
Visti da vicino
Maturità 2019: ecco le migliori studentesse del Liceo Vico, all’Omnicomprensivo

Maturità 2019: ecco le migliori studentesse del Liceo Vico, all’Omnicomprensivo

Sono quattro e tutte hanno ottenuto 100/100. Tre hanno frequentato la 5C e si conoscono da una vita, la quarta….

Attualità
Molte le novità
Da lunedì 15 luglio scatta la rivoluzione delle tariffe dei trasporti pubblici

Da lunedì 15 luglio scatta la rivoluzione delle tariffe dei trasporti pubblici

Una delle principali novità riguarda il biglietto singolo che passa da 1,50 a 2 euro, potrà essere timbrato più volte nei 90' anche in metropolitana, avrà validità su un'area più estesa, non solo a Milano ma anche nei 21 comuni di prima fascia