Seguici su Fb - Rss

Giovedì, 23 Gennaio 2020 13:43
L'iniziativa

Cesano lancia il concorso-gioco sulla raccolta differenziata nelle scuole

Vincerà  l’istituto che – considerato anche il numero delle classi – in proporzione avrà fatto meno rifiuti e sarà riuscito a differenziare meglio la raccolta

Si chiama “Zero Secco” ed è il concorso indetto dall’amministrazione comunale di Cesano agli alunni, il corpo docenti e gli operatori di tutti gli istituti scolastici del territorio.  L’obiettivo: sensibilizzare i più giovani sull’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti e la tutela l’ambiente partendo dalle scuole.

Sponsorizzato da:

Come si vince

All’iniziativa sono iscritte “ipse dixit” tutte le classi dell’infanzia, delle primarie e secondarie. Ogni classe riceverà nuovi contenitori per la raccolta dei rifiuti (carta, secco e multimateriale), unitamente alle istruzioni e alle regole del concorso, che partirà il 3 febbraio prossimo e si concluderà il 24 aprile. Vincerà  l’istituto che – considerato anche il numero delle classi – in proporzione avrà fatto meno rifiuti e sarà riuscito a differenziare meglio la raccolta.  

La partenza

Le consegne hanno preso il via ieri quando il sindaco Simone Negri insieme all’assessore alle politiche ambientali Marco Pozza, si è presentato all’istituto Da Vinci per parlare con i ragazzi e accendere i riflettori sull’importanza della differenziata e della corretta gestione dei rifiuti. L’incontro, al quale si è aggiunta l’assessore alla Pubblica istruzione Ilaria Ravasi, è stato replicato oggi presso l’istituto Alessandrini.

La funzione delle scuole

“Come amministrazione comunale siamo molto attenti a che la raccolta differenziata venga effettuata nel modo corretto - ha dichiarato l’assessore all’ambiente Marco Pozza -  e chiediamo molta attenzione da parte dei cittadini nelle loro abitazioni. È necessario però che anche nelle strutture pubbliche siano esemplari su questo fronte e le scuole, con la loro importantissima funzione educativa hanno un ruolo fondamentale”. Il calendario delle consegne continuerà sino al 27 gennaio.

Seguici sulla nostra pagnia Facebook

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
L'abbraccio ai parrocchiani
Domenica delle Palme e Coronavirus, la lettera di Don Franco ai fedeli

Domenica delle Palme e Coronavirus, la lettera di Don Franco ai fedeli

Scrive il parroco della chiesa di san Ambrogio: “Oggi sono invaso dalla nostalgia. Mi manca la processione con gli ulivi, il chiasso dei bambini, il canto dei giovani, le melodie del coro, l’allegria dei grandi…

Attualità
L'iniziativa
Rozzano, si fanno alla scuola Curiel i respiratori d’emergenza

Rozzano, si fanno alla scuola Curiel i respiratori d’emergenza

Da pochi giorni hanno iniziato a produrre la stampa di raccordi in polimero naturale per adattare le maschere da snorkeling di Decathlon ad uso sanitario

Attualità
L'emergenza
Parla Chiara: la mia vita in trincea nella guerra contro il Coronavirus

Parla Chiara: la mia vita in trincea nella guerra contro il Coronavirus

Il racconto di chi è in prima linea immersa nel dolore, nella sofferenza, nell’orrore, a combattere contro il Covid- 19 nei reparti dell’Humanitas