Seguici su Fb - Rss

Lunedì, 02 Dicembre 2019 10:41
Sanitè&dintorni

Comune-Sacra Famiglia: rinnovata per altri due anni la convenzione «Tessera»

Confermati per il biennio 2019/2020 gli accordi tra la casa di cura e il municipio per garantire i servizi ai cittadini allo sportello aperto nel quartiere

Sono state registrate presenze consistenti non solo da diverse zone di Cesano, ma anche da Milano, Corsico e Buccinasco Sono state registrate presenze consistenti non solo da diverse zone di Cesano, ma anche da Milano, Corsico e Buccinasco

É stata rinnovata da qualche giorno la convenzione tra il Comune di Cesano Boscone e la Casa di Cura Ambrosiana per il biennio 2019- 2021. Nocciolo dell’accordo è la continuità dei servizi  nella struttura che sorge nel quartiere Tessera, particolarmente utilizzata dai residenti, soprattutto anziani.

Sponsorizzato da:

 

L'ambulatorio

Lo sportello permette (dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12.00), di avere informazioni, fare prenotazioni, ritirare referti, di tutte le prestazioni effettuabili presso la struttura di piazza Monsignor Moneta. Non solo. La struttura è dotata anche di un ambulatorio infermieristico (previa prenotazione), nonché un punto prelievi (ad accesso libero), aperto dalle 8 alle 10.  

Solo di mattina

Secondo i dati, gli accessi ai servizi del centro del quartiere Tessera sono cresciuti negli ultimi  mesi, concentrandosi quasi esclusivamente nella fascia mattutina. Questo ha permesso una rimodulazione degli orari. Sempre secondo gli stessi dati  sono state registrate presenze consistenti non solo da diverse zone di Cesano, ma anche da Milano, Corsico e Buccinasco.

Medicina amica

Ha espresso soddisfazione per l’accordo  Paola Pessina, presidente della casa di cura che in un comunicato stampa ha sottolineato come: “Aggiungere alla nostra sede principale uno spazio decentrato, ma dentro un quartiere densamente abitato, frequentato soprattutto da pazienti anziani, fa parte di quell’offerta di una medicina “amica” della fragilità e della cronicità che sta nel cuore stesso della nostra missione”.

Presidio prezioso

“Siamo in un momento molto complicato per quanto riguarda la copertura dei servizi sanitari nei territori – ha confermato il sindaco Simone Negri – e proprio relativamente al quartiere Tessera ci stiamo interessando da settimane, senza riscontri positivi, per avere un medico di famiglia. Questo centro, attivato due anni fa, va invece in direzione opposta e si sta rivelando un prezioso presidio a beneficio del quartiere e di Cesano tutta”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Attualità
Il meglio del Sud Ovest
Attualità
In attesa dell'inaugurazione
Assago, autostrada chiusa per i test sulla passerella ciclopedonale tra la M2 e la Bazzana 

Assago, autostrada chiusa per i test sulla passerella ciclopedonale tra la M2 e la Bazzana 

L’opera scavalca via del Mare e il raccordo autostradale dell’A7 che rimarrà interdetta al traffico nella notte tra il 28 e 29 gennaio

Attualità
La vertenza sindacale
Licenziamenti Auchan, Rozzano paga il prezzo più caro

Licenziamenti Auchan, Rozzano paga il prezzo più caro

Saranno infatti 456 i dipendenti dell’area amministrativa esistente in città che rimarranno senza lavoro

Attualità
L'iniziativa
Cesano lancia il concorso-gioco sulla raccolta differenziata nelle scuole

Cesano lancia il concorso-gioco sulla raccolta differenziata nelle scuole

Vincerà  l’istituto che – considerato anche il numero delle classi – in proporzione avrà fatto meno rifiuti e sarà riuscito a differenziare meglio la raccolta