Seguici su Fb - Rss

Venerdì, 12 Luglio 2019 16:34
L'arresto

Magrebino in manette dopo aver rapinato una ragazza

L’uomo l’ha prima aggredita fisicamente colpendola con calci e pugni, poi l’ha costretta a consegnargli la borsetta

Nella foto, carabinieri di pattuglia per il controllo del territorio Nella foto, carabinieri di pattuglia per il controllo del territorio

Una pattuglia di militari della stazione dei carabinieri di Cesano Boscone, ha arrestato in flagranza di reato un magrebino di 25 anni, senza fissa dimora, irregolare, censurato, nullafacente. L’accusa nei suoi confronti è di rapina, commessa ai danni di una ragazza di origine cubana, classe 1981, residente a Trezzano.

L'aggressione

Secondo la ricostruzione dei militari, la ragazza, mentre stava percorrendo a piedi via Benedetto Croce, a Cesano, è stata avvicinata dal malvivente che l’ha prima aggredita fisicamente colpendola con calci e pugni, poi l’ha costretta a consegnargli la borsetta che conteneva un centinaio di euro.

Refurtiva recuperata

I carabinieri, intervenuti  dopo una segnalazione arrivata al 112, hanno rintracciato e bloccato il malvivente mentre si stava allontanando a piedi per le vie limitrofe. La sua perquisizione ha consentito di recuperare la refurtiva, restituita poi alla sua legittima proprietaria.   Il rapinatore, trattenuto all’interno di una cella di sicurezza, è in attesa della celebrazione del processo che avverrà con rito direttissimo su disposizione giudice di turno.

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Potrebbero interessarti

Articoli correlati (da tag)

Cronaca
Lotta alla droga
Nasconde un chilo di marijuana in camera da letto, 44enne finisce in manette

Nasconde un chilo di marijuana in camera da letto, 44enne finisce in manette

L’operazione condotta dai carabinieri di Cesano Boscone: hanno individuato l’uomo all’esterno del bar “Peach Pit” in via san Francesco d’Assisi

Cronaca
I controlli
Fugge all'alt e sperona l'auto della polizia locale: arrestato dopo l'inseguimento

Fugge all'alt e sperona l'auto della polizia locale: arrestato dopo l'inseguimento

Si tratta di un balordo, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, domiciliato a Rozzano, che non ha mai conseguito la patente di guida e  ha diversi precedenti penali

Cronaca
Lotta allo spaccio
Getta la cocaina dalla finestra, pusher italiano arrestato a Rozzano

Getta la cocaina dalla finestra, pusher italiano arrestato a Rozzano

Lo spacciatore ha tentato di disfarsi della droga che sul mercato locale ha un valore di oltre 15mila euro